mercoledì 3 luglio 2013

Notti magiche a Grazzano Visconti/Magic Nights in Grazzano Visconti

Sabato scorso sono andata a Gazzano Visconti, una cittadina in Provincia di Piacenza (Emilia-Romagna), che a inizio '900 è stata ricostruita per sembrare un borgo medievale. La città è poi riuscita a sfruttare il suo nuovo aspetto tramite l'organizzazione di diverse feste ed eventi a tema medievale, e non solo: organizza anche eventi a tema Harry Potter, western e così via. Per il calendario completo vi rimando al sito ufficiale.
Ho trovato il borgo molto carino nonostante il suo essere una ricostruzione e nonostante i negozi di carabattole medievali per turisti. Se siete nei pressi vi consiglio di farci un giro.
Peraltro per chi abita a Milano o dintorni è a circa un'ora di distanza (ma 4,50€ di autostrada -.-').

Last Saturday I went to Gazzano Visconti, a small town in the Province of Piacenza (Emilia-Romagna, in Northen Italy), which at the beginning of '900 has been reconstructed to look like a medieval village. The city was then able to exploit its new appearance through the organization of several medieval themed parties and events, and not only that: it also organizes Harry Potter and western themed events  and so on. I found the village very nice despite her being a reconstruction and despite the medieval junk shops for tourists. If you are near I recommend to get a look at it.

Io e la Pelosa Metà siamo andati a Grazzano per il festival "Notti di fiaba". In teoria doveva essere di ispirazione medievale, in realtà era decisamente più misto e trash. Ma procediamo con ordine.
La manifestazione era organizzata come una sorta di sagra: un palco e vari stand alimentari in un grande prato. Purtroppo né agli stand né nei ristoranti del borgo c'erano piatti medievali, nonostante le promesse di menù a tema. Ma ci siamo consolati abbondantemente con lo gnocco fritto.
Lo spettacolo è cominciato con Nespolo lo giullare, non particolarmente abile né particolarmente simpatico, ma con un certo non so che. E' continuato con un assurdo torneo simulato fra tizi steampunk, ciccioni a torso nudo che indossavano pezzi sparsi di pellicce e armature, dei nazisti postapocalittici e delle specie di guerrieri della savana trash con lance di legno e cappottini leopardati. Incredibilmente hanno vinto questi ultimi.
E' seguito uno spettacolo sui trampoli della compagnia "il teatro del Ramino" che rappresentava un brano dell'Orlando furioso. Bei costumi in stile pupi siciliani, grande abilità sui trampoli, belle musiche, grandiosi effetti pirotecnici...ma lo spettacolo è stato comunque una noia mortale. Colpa della sceneggiatura troppo troppo simbolica.
Per fortuna la serata è stata salvata dalla locale compagnia "Foco loco", un terzetto che faceva giocoleria con il fuoco usando vari strumenti e che comprendeva anche un mangiafuoco e una danzatrice del ventre. Bravissimi.

Me and Hairy Half went to Grazzano for the festival "fairy tale nights". It was supposed to be medieval-inspired, but was decidedly more mixed and trash. But first things first.
The event was organized as a kind of festival: a stage and various food stands on a large lawn. Unfortunately, neither the stands or restaurants in the village had medieval dishes, despite the promises of a themed menus. But we comforted ourseves with plenty of that region's traditional fried dumplings.
The show started with a not particularly clever nor particularly sympathetic jester. And continued with an absurdsimulated  tournament between steampunk guys, shirtless fat guys wearing fur and scattered pieces of armor, post-apocalyptic Nazis and trash warriors of the savannah with wooden spears and leopard coats. Incredibly the latter won.
The next was a show on stilts that represented a piece of the Orlando Furioso. Beautiful costumes in the style of Sicilian puppets, great skill on stilts, beautiful music, great pyrotechnics...but the show was still boring. I blame the much too symbolic script.
Luckily the evening was saved by the local company "Foco loco", a trio who juggled with fire using various tools and which also included a fire-eater and a belly dancer. Talented.

Fra gente steampunk, fauni, nazisti postapocalittici e gente strana random avrei potuto approfittarne per vestirmi a tema, e invece non ci ho pensato. Un'occasione sprecata.

Among steampunk people, fauns, post-apocalyptic Nazis and random strange people I could take the opportunity to wear themed clothes, and instead I did not think of it. A wasted opportunity.

7 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

Ahahah.. davvero una festa variegata.. hahahaha!

Clyo Parecchini ha detto...

Beh dai: il posto mi sembra carino, ogni tanto una gita ci vuole! ;-)

Sindel ha detto...

Anche io ci vado spesso!!! Hai visto la statua dell'elfo? E il negozietto di minerali?

ThePauperFashionist ha detto...

Eventi a tema HP *_* Peccato non fosse organizzato meglio lo spettacolo :/

Acalia Fenders ha detto...

In effetti più che a tema sembra un gran minestrone XD
Forse non hanno trovato i figuranti XD

automaticjoy ha detto...

Grandi guerrieri della savana trash, che non gli daresti due lire e invece vanno a vincere! :)
Peccato che la festa sia stata in parte deludente, ma almeno è stata decisamente varia e hai avuto l'occasione di visitare un borgo grazioso.

Piperita Patty ha detto...

@Nyu, Clyo, Acalia, Elena: mah, in relatà l'evento non era malvagio, anche il trash proprio perchè trash era piuttosto divertente XD
E il borgo era molto carino. E c'era lo gnocco fritto *Q*

@Sindel: la statua sì, mentre non mi ricordo nessun negozio di minerali. Sarà una scusa per tornarci :P

@Pauper: infatti avevo mezzo pensato di partecipare ad un evento HP, ma temo siano per bambini...maledetti, che hanno sempre le cose migliori!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...