mercoledì 28 giugno 2017

Shopping in Liguria

Il nostro viaggio di nozze, dopo tre settimane in Cina (di cui inizierò a raccontarvi presto!) si è concluso con qualche giorno in Liguria che abbiamo passato in tutto relax a mangiare, dormire e nuotare per riprenderci dal viaggio. Quindi su questa parte della luna di miele non sto a raccontarvi niente, a parte i miei acquisti a Cogoleto.
Ho trovato un colorificio che svendeva la merce a prezzi ridicoli per chiusura. Non era rimasto quasi più niente però mi sono aggiudicata ben 14 barattoli di colore per stoffa a 50 centesimi l'uno!!!

Our honeymoon trip, after three weeks in China (which I will start telling you about soon!) ended with some days in Liguria, where we spent a lot of time relaxing, eating, sleeping and swimming in order to recover from our trip. So I won't tell you anything about this part of the honeymoon, apart from my purchases in Cogoleto.
I found a color store selling the goods at ridiculous prices because it was closing. There was almost nothing left but I scored 14 bottles of fabric color for 50 cents each!!!

Al mercato del giovedì poi ho comprato tre costumi e mezzo: un reggiseno di pizzo bianco, un costume blu a righe bianche di Primark, e due di Kiabi, uno verde marcio a righe arancioni con volant e uno arancione con il reggiseno a motivi etnici e le mutande di pizzo. Gli ultimi due non solo si possono mischiare essendo di colori compatibili, ma hanno anche le spalline staccabili. Ho pagato 3€ al pezzo per un totale di 21€, con il vantaggio ulteriore di poter scegliere la taglia del singolo pezzo, che per me è importantissimo, visto che ho una differenza di due taglie fra sotto e sopra.

At Thursday's market I bought three bikini and a half: a white lace top, a white and blue striped bikini by Primark, and two by Kiabi, a bottle green one with orange stripes and ruffles and an orange one with an ethnic pattern on the top and a lace bottom. The last two not only can be mixed because they have likely colours, but they have detachable straps too. I paid 3€ per piece for a total of 21€, with the added benefit of being able to choose the size of the single piece, which for me is very important, as I have a two-size difference between top and bottom.

Beige, mint and crystal leaves

Orecchini/Earrings: Cina/China (35 CNY)
Vestito/Dress: Emporio Lima, Milano (10€)
Scarpe/Shoesmercato in Liguria, regalo (mamma)/open air market in Liguria, present (mum) (10€)
Borsa/Bag: Mumuso (60 CNY)

martedì 27 giugno 2017

Tre uomini fanno una tigre. Viaggio nella cultura e nella lingua cinese (Nazarena Fazzari)

"Tre uomini fanno una tigre. Viaggio nella cultura e nella lingua cinese" è un libro di Nazarena Fazzari pubblicato dalla Instar Libri nel 2014.
Si tratta di un racconto della quotidianità cinese vista attraverso gli occhi dell'autrice, torinese che ha studiato e lavorato in Cina e per la Cina e ne è innamorata. Il titolo è un proverbio cinese classico che invita a non fidarsi delle dicerie: i tre uomini infatti creano la tigre attraverso il pettegolezzo.
Ho trovato particolarmente ben fatta la sinossi del libro che si trova su Amazon:
Crescita inarrestabile, comunismo capitalistico, diritti umani, megalopoli: questi i temi più dibattuti quando si parla di Cina. Tutto giusto, ma il gigante asiatico non è solo questo. Chi approda nell’ex Celeste Impero deve prepararsi a sentirsi chiedere «Fai cacca o pipì?» quando mette piede nei bagni pubblici, e a non scomporsi se un direttore d’azienda si taglia le unghie durante una riunione ad alto livello. Che ci si trovi in Cina per lavoro o per piacere, può tornare utile sapere perché negli ascensori manca il quarto piano, perché chi vi invita al ristorante non mangia, perché non si devono mai regalare fiori bianchi. Nazarena Fazzari, che in Cina ha vissuto e lavorato a lungo, racconta come capire meglio il Paese del dragone e fornisce alcuni consigli per instaurare buoni rapporti con i cinesi, si tratti di amicizia o di trattative d’affari. Partendo dalla propria esperienza, spiega la tanto fraintesa Cina nelle sue superstizioni quotidiane, nelle complicate regole di bon ton a tavola, nei retaggi confuciani che influenzano il comportamento in pubblico, ma anche nei modi in cui una cultura millenaria si esprime attraverso la lingua e i suoi caratteri.
Ogni capitolo è dedicato ad un tema, che viene approfondito soprattutto attraverso aneddoti relativi all'esperienza dell'autrice. Come si intuisce, la narrazione è estremamente divertente. In più scorre molto bene e non risulta mai noiosa, nemmeno quando si concentra su specificità linguistiche del cinese. Essendo appena andata in Cina, ho trovato alcuni aspetti superati (adesso le giovani coppie si scambiano gesti di affetto anche pubblicamente, i bagni pubblici non mi sono parsi così tremendi...).
Visto che il punto di vista da cui si inquadra la Cina è quello italiano, il libro risulta particolarmente adatto agli italiani che vogliono avvicinarsi al Celeste Impero, per lavoro, per viaggio, per studio, ma anche per curiosità. Ma è un buon libro anche per farsi quattro risate imparando qualcosa.

Se volete farvi un'idea, qui trovate un'anteprima gratuita dei primi capitoli: https://www.bookrepublic.it/book/9788846102461-tre-uomini-fanno-una-tigre-viaggio-nella-cultura-e-nella-lingua-cinese-anteprima-gratuita/
Qui invece c'è la pagina facebook del libro: https://www.facebook.com/treuominifannounatigre/?fref=ts
E qui il blog dell'autrice, che ad una prima scorsa mi è parso divertente e interessante e che quindi ho deciso di seguire: http://www.nazarenafazzari.it/

Powder green, antique pink

Orecchini/Earringsfatti io/selfmade
Maglietta/TeeComprati in Cina/Bought in China (45 CNY)
Pantaloni/TrousersComprati in Cina/Bought in China (80 CNY)
Scarpe/ShoesH&M (15€)
Borsa/Bag: Mumuso (60 CNY)

lunedì 26 giugno 2017

Qualche regalo di nozze/Some wedding presents

La mia amica Prociona e suo marito Criceto sono venuti da Londra a Milano per il mio matrimonio. Ne ho approfittato per farmi portare crumpets, salsa di mele, limonata alla rosa, cheddar e shepherd's pie. Mi hanno portato anche un frasario cinese, dei dolci cinesi ripieni al tè verde e due preparati per fare la somerset pork casserole e la shepherd's pie.

My friend Prociona and her husband Hamster came from London to Milan for my wedding. I took advantage of it to ask them to bring me crumpets, apple sauce, rose lemonade, cheddar and shepherd's pie. They also brought me a chinese phrase book, Chinese green tea cakes sweets and two ready made mixes to make somerset pork casserole and shepherd's pie.

Mi hanno anche regalato una bellissima collana di Eclectic Eccentricity (che ho visto che fa un sacco di cose belle!)!

They also gave me a beautiful Eclectic Eccentricity necklace (I saw that that shop makes a lot of beautiful things!)!

La mia amica Clara non solo è venuta da Genova a Milano per partecipare al mio addio al nubilato, ma mi ha anche regalato dei bellissimi orecchini indonesiani in argento e conchiglia (e dell'ottima focaccia genovese)!

My friend Clara not only came from Genoa to Milan to attend my bachelorette party, but also gave me a pair of beautiful Indonesian silver and shell earrings (and great focaccia)!

Oltre al viaggio, per il matrimonio ci sono stati regalati vari oggetti. Fra i regali più azzeccati ci sono "Una vita cinese - il tempo del padre", l'autobiografia a fumetti dell'artista cinese Li Kunwu, disegnata da lui e scritta a quattro mani con P. Ôtié, e "Primavere e Autunni" di di Cjai Rocchi e Matteo Demonte, un fumetto che, attraverso la storia di Wu Li Shan, nonno di Damonte, racconta quella della comunità cinese di Milano.

In addition to the trip to China, we were given various items for the wedding. Among the most appropriate gifts were "A Chinese Life", an autobiography by the chinese artist Li Kunwu, drawn by him and written by him with P. Ôtié, and "Primavere e Autunni" (Springs and Autumns) by Cjai Rocchi and Matteo Demonte, a comic that, through the story of Wu Li Shan, Damonte's grandfather, tells that of the Chinese community of Milan.

Abbiamo poi ricevuto un bellissimo album per fotografie in cui metteremo quelle del matrimonio...

We also received a beautiful photo album where we will put those of the wedding...

... un servizio da tè con le tazzine storte e i gufetti...

... a tea service with crooked cups and owls...

... dei sottopentola etnici molto belli...

... beautiful ethnic trivets...
... dei tovaglioli (chiesti da me, visto che i nostri di stoffa erano semidistrutti). Poi, ovviamente i classici, fra cornici d'argento, asciugamani e soprammobili.
Abbiamo ricevuto anche un buono per mangiare brasiliano che non vedo l'ora di usare!

... napkins (asked by me, as our were half-dead). Then, of course, the classics, including silver frames, towels, and ornaments.
We also got a coupon to eat at a Brazilian restaurant that I'm looking forward to use!

Al matrimonio il comune ci ha regalato il libro "Passeggiate Milanesi", che non ho ancora ben sfogliato, ma che potrebbe essere molto interessante per scoprire nuovi angoli della mia città.

At the wedding, the municipality gave us the book "Walking round Milan", which I have not read yet, but that might be very interesting to discover new corners of my city.

Chinese umbrellas

Orecchini/Earrings: Comprati inCina/Bought in China (10 CNY)
Canottiera/Tank top: boh
Pantaloni/TrousersComprati inCina/Bought in China (50 CNY)
Scarpe/ShoesPrimark (10£)

venerdì 23 giugno 2017

24 giugno 2017: Milano Pride!

Domani a Milano, in conclusione della Milano Pride Week (che ho completamente perso), ci sarà la consueta parata contro ogni tipo di violenza omotransfobica, di natura razziale e di genere e per tutelare tutte e tutti coloro che, in Italia e nel resto del mondo, vedono i loro diritti non riconosciuti e limitati.
Il ritrovo sarà in piazza Duca d’Aosta alle 14:30, ma la sfilata partirà un'ora dopo, alle 15:30 e si concluderà in Porta Venezia, dove si terranno vari discorsi e un concerto. La sera la festa continua con l'evento "diffuso" Pride Square.
La madrina del Milano Pride 2017 sarà Paola Barale, che presenterà insieme ad Andrea Pinna. La canzone ufficiale sarà "La cura per me" di Alexia, che canterà a conclusione dell'evento.
Sono anni che voglio partecipare al Pride e non riesco e mi hanno appena cancellato il turno di lavoro di domani, quindi finalmente ce la farò, non vedo l'ora! Non resta che la domanda fondamentale: come vestirsi?
Per tutte le altre domande vi rimando ai siti ufficiali:
Sito ufficiale Milano Pride: http://www.milanopride.it/site/home/
Pagina Facebook del Milano Pride: https://www.facebook.com/milanopride/
Pagina ufficiale della parata: http://www.milanopride.it/site/parata-2017/
Pagina Facebook di Pride Square: https://www.facebook.com/pridesquaremilano/

Non c'è più religione (film)

Image result
https://www.comingsoon.it/film/non-c-e-piu-religione/52653/scheda/
"Non c'è più religione" è un film del 2016 diretto da Luca Miniero. E' ambientato in un'immaginaria isoletta italiana, Porto Buio, celebre solo per il suo presepe vivente. Il neoeletto sindaco, originario dell'isola, vuole puntare sul presepe come attrazione turistica, ma il bambino che ha sempre interpretato Gesù è troppo cresciuto e di bambini italiani non ne nascono più. Non resta che rivolgersi alla locale comunità tunisina, ovviamente musulmana, il cui capo è un amico-nemico di vecchia data del sindaco e di Suor Marta, l'esponente di punta della parrocchia locale.
Il film è una commedia che vuole parlare di temi seri come l'esclusione e l'integrazione del diverso, in particolare immigrato attraverso un umorismo surreale. Il risultato non è spiacevole, anche grazie all'interpretazione di Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Alessandro Gassmann. Tuttavia l'umorismo e i personaggi che dovrebbero sfatare i luoghi comuni sull'argomento, sono ritagliati con l'accetta, senza una minima sfumatura, proprio su quei luoghi comuni.
L'idea è apprezzabile, ma il risultato non all'altezza.

"Non c'è più religione" is a 2016 italian movie directed by Luca Miniero. It is set in an imaginary Italian island, Porto Buio, famous only for its living nativity scene. The neo-elected mayor, born on the island, wants to make the nativity scene a big tourist attraction, but the child who always interpreted Jesus is grown too much and on the island no more italian children are born. There is nothing else to do than turn for help to the local Tunisian community, obviously composed of Muslims, whose leader is an old-time enemy-friend of the mayor and of Sister Martha, the leading exponent of the local parish.
The film is a comedy that wants to talk about serious issues such as the exclusion and integration of the different, especially immigrant, through surreal humor. The result is not bad, thanks to the interpretation of Claudio Bisio, Angela Finocchiaro and Alessandro Gassmann. However, the humor and characters who should shred the cliches on the subject are cut, with no shades, just on those cliches.
The idea is good but the result is not up to it.

Red and blue, floral and fringes

Kimono: Mango (15€ on sale)
Canottiera/Tank topusata, mercato di via Valvassori Peroni, Milano/used, Valvassori Peroni Street open air market, Milan (1€)
Shorts: H&M (10€)
Infradito/Flip flop: boh

giovedì 22 giugno 2017

Pizzeria Lievità (Milano)

Pizzeria Lievità è una pizzeria napoletana gourmet di Milano. Ha due sedi, una in via Ravizza 11 (zona Wagner), quella in cui sono stata io, e una in via Sottocorno 17 (fra Dateo e via XXII marzo).
La persona che me l'ha fatta scoprire è la mia amica di Londra, che ha voluto assolutamente andarci a mangiare durante la sua visita a Milano.
Gli ingredienti dell'impasto e del condimento sono studiatissimi e di alta qualità (sul sito c'è addirittura una pagina a loro dedicata).
Il menù (consultabile online) comprende cinque antipasti fritti classici della tradizione del sud. Io ho provato i crocchè di patate e i fiori di zucca ripieni in pastella ed erano deliziosi, in particolare i croccantissimi fiori di zucca. Ci sono anche cinque antipasti freddi altrettanto classici, dalla caprese al carpaccio agli affettati all'insalata a prosciutto e mozzarella.
Le pizze sono dodici, di cui ben tre sono varianti gourmet della margherita. Io, grazie agli scambi con gli amici, ho assaggiato due di queste, la San Marzano DOP e la Piennolo. Le altre cambiano a seconda degli ingredienti stagionali. Di queste ho provato la Fiorilli, con fiori di zucca, ricotta e acciughe, e una con guanciale croccante.
Tutto veramente buonissimo, fra le varie scelte quella che ci ha convinto un po' meno è stata la Piennolo.
Ci sono anche sei dolci, di ispirazione napoletana e siciliana. Le birre sono gourmet, ma anche le bibite sono in vetro e di marca più scicchettosa di quelle che si trovano comunemente.
Come sempre, la controindicazione della pizza gourmet è il prezzo, decisamente pesante (ma non al punto da essere improponibile). Gli antipasti vanno dai 6 ai 16€, le pizze vanno dagli 8,5 ai 16€, le birre e bibite gourmet costicchiano. Questo a fronte di un locale dall'arredo informale, quasi spartano (ma la cucina è a vista per andare in bagno si passa da una porta segreta nella libreria!). Insomma, la solita cosa un po' hipster, però si mangia benissimo. Se avete voglia di pizza e il portafoglio fornito ve la consiglio senz'altro.
I ristoranti sono aperti 7 giorni su 7 ed è disponibile il servizio di take away.
Per ulteriori informazioni vi rimando al sito ufficiale:

Nautical

Orecchini/Earringsfatti io/selfmade
Vestito/Dress: Emporio Lima (15€)
Scarpe/Shoes: (19 CNY)

mercoledì 21 giugno 2017

Un dinosauro in metropolitana: il mio addio al nubilato/A dinosaur in the subway: my bachelorette party

Il mio addio al nubilato è stato fantastico. Sono andata a mangiare ad un all you can eat giapponese, il Senju, con tutte le mie migliori amiche (tranne una che aveva perso l'aereo da Londra).
Mi hanno offerto la cena, il brindisi e mi hanno regalato una sottoveste rosa cipria ricamata a fiorellini e un kimono bianco di pizzo (per fortuna mi conoscono bene, io per la notte di nozze probabilmente avrei messo il pigiama con gli orsetti).

My bachelorette party was fantastic. I went to eat at a Japanese all you can eat, Senju, with all my best friends (except one who lost the plane from London).
They offered me the dinner, a toast, and they gave me a pink lace embroidered babydoll and a white lace kimono (fortunately they know me well, I would probably had worn my teddy bears pajamas on the wedding night).

Abbiamo fatto un brindisi al parco e la mia amica Siobahn ha tirato fuori il suo regalo: un costume gonfiabile da tirannosauro. L'ho messo immediatamente e l'ho usato per prendere la metropolitana. Lì ho vissuto il mio quarto d'ora di gloria: tutti volevano farsi foto con me, mi fotografavano e dicevano che ero fantastica.

We had a toast at the park and my friend Siobahn pulled out her gift: an inflatable tyrannosaur costume. I wore it immediately and used it to take the subway. There I lived my moment of glory: everyone wanted to take pictures with me, take photos of me and said I was great.

La serata si è conclusa con spumante rosa (con cubetti di ghiaccio a forma di dinosauro) e orsetti gommosi alcolici.

The evening ended with pink sparkling wine (with dinosaur-shaped ice cubes) and alcoholic gummy bears.

Tassels, lace and flowers

Orecchini/Earrings: Cina/China (10 CNY)
Maglietta/Teeswappati/swapped
Shorts: H&M (10€)
Infradito/Flip flop: boh

martedì 20 giugno 2017

Il mio Maggio via Instagram/My May via Instagram

Questo Maggio è stato un mese speciale: mi sono sposata e sono andata in viaggio di nozze!

This May was a special month: I got married and went on a honeymoon!

Il mese è cominciato con l'AFA (autoproduzioni fichissime andergraund), un festival dell'autoproduzione molto bello ospitato dal Leoncavallo di Milano. Ho fatto degli acquisti fantastici.

The month began with the AFA, a very beautiful self-production festival hosted by Leoncavallo in Milan. I made fantastic purchases.

Il mese è stato un'escalation di panico e stress per la preparazione del matrimonio fino al giorno fatidico.

The month has been an escalation of panic and stress for the preparation of the wedding until the very last day.

Ci sono stati anche momenti stupendi, come il mio addio al nubilato, in cui mi sono aggirata per la metropolitana milanese in costume da dinosauro, o l'arrivo della mia amica Prociona da Londra.

There were also wonderful moments, like my bachelorette party, when I used Milan's subway in a dinosaur costume, or the arrival of my friend Raccoon from London.

E infine il grande momento: il matrimonio! E' stato tutto perfetto, mi sono divertita un sacco.

And finally, the great moment: the wedding! It was all perfect, I had a lot of fun.

E infine il viaggio di nozze in Cina! A Maggio siamo stati a Pechino e Datong e abbiamo visitato la città proibita, la grande muraglia, il tempio sospeso e le caverne Yungang e visto i panda (e molto altro).

And finally, the honeymoon in China! In May we stayed in Beijing and Datong and visited the forbidden city, the great wall, the suspended temple and the Yungang caves and saw the pandas (and much more).

Maggio è stato anche un mese molto mangereccio, fra addio al nubilato, matrimonio e la Cina, dove si mangia benissimo con poco.
A milano ho scoperto la Pizzeria Lievità. Il top di Maggio in Cina invece è stata l'anatra alla pechinese.

May was also a glutton month, between my bachelorette party, my wedding and China, where you can eat very well with little money.
In Milan I discovered Pizzeria Lievità. The May top of China was Peking duck.

I'm back

Lip Butter: Cien, Hibiscus Red (1,75€)
Orecchini/Earrings: Cina/China (10 yuan)
Vestito/DressH&M Conscious, usato, mercato di via Valvassori Peroni, Milano/H&M Conscious, used, Valvassori Peroni Street open air market, Milan (4€)
Scarpe/Shoesmercato in Liguria, regalo (mamma)/open air market in Liguria, present (mum) (10€)
Borsa/Bag: H&M (10€)



Sono ufficialmente tornata, sia in Italia sia sul blog, anche se ci vorrà ancora un pochino per riprendere il ritmo normale, ma anche per mettere ordine fra le foto e le informazioni della Cina e iniziare a parlarne. Stay tuned!

I'm officially back, both in Italy and on the blog, although it will take a while to resume my normal rhythms, but also to make order in the photos and information about China and start to write about it. Stay tuned!

lunedì 19 giugno 2017

Stripes and Korean Donald Duck

Cardigan: usato/used
Maglietta/Tee: AFA, serigrafata con "Duckorea" di An Ohn-im/AFA, serigraphed with "Duckorea" by An Ohn-im (10€)
Pantaloni/Trousersusati, mercato di via Valvassori Peroni, Milano/used, Valvassori Peroni Street open air market, Milan (5€)
Scarpe/ShoesGuimaraes (10€ on sale)

venerdì 16 giugno 2017

Sand and sky

Maglietta/Tee: fatta io/selfmade
Pantaloni/Trousers: usati, H&M/used/H&M (8€)
Scarpe/ShoesGuimaraes (10€ on sale)

mercoledì 14 giugno 2017

Spaghetti shirataki alla carbonara di zucchine asiatica/Asian zucchini carbonara shirataki noodles

Ho provato una nuova ricetta per preparare gli shirataki di konjac, gli spaghetti giapponesi con quasi zero calorie.
Ho fatto un soffritto di cipollotto, poi ho fatto saltare le zucchine finché sono diventate morbide e ho aggiunto gli spaghetti. Intanto ho sbattuto un uovo crudo con della salsa d'ostriche e l'ho aggiunto agli spaghetti quasi a freddo, in stile carbonara.
Il risultato è stato ottimo, lo rifarò di sicuro!

I tried a new recipe to prepare konjac shirataki, Japanese noodles with almost zero calories.
I sauteed some spring onion, then I added the zucchini and cooked them until they became soft and I added the spaghetti. Meanwhile, I mixed a raw egg with oyster sauce and added it to the spaghetti turning the stove off, carbonara style.
The result was great, I'll do it again for sure!

lunedì 12 giugno 2017

Outfit per il mio addio al nubilato/My Bachelorette Party Outfit

Collana/Necklaceregalo/present
Vestito/Dress: H&M, usato, mercato di Papiniano/H&M, used, Papiniano open air market, Milan (3€)
Calzamaglie/Tights: boh
Scarpe/ShoesPrimark (10£)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...