giovedì 31 gennaio 2013

La bambina che fece il giro di Fairyland per salvare la fantasia/The Girl Who Circumnavigated Fairyland in a Ship of Her Own Making (Catherynne M. Valente)

"La bambina che fece il giro di Fairyland per salvare la fantasia" è uno dei libri più carini che ho letto ultimamente (a parte l'orrida traduzione del titolo, che ci voleva a scrivere "la bambina che circumnavigò il paese delle fate in una barca di sua costruzione"??? Hanno proprio cambiato il senso!). L'autrice è Catherynne M. Valente, una scrittrice, poetessa, blogger e critica vincitrice di vari premi, che nelle sue opere riprende spesso fiabe, folklore e miti in chiave femminista e surreale.
Questo romanzo segue la storia di Settembre, una bambina di 12 anni che un giorno viene portata a Fairyland, un mondo magico dove vivono le fate e altre creature magiche e dove vivrà molte avventure. La struttura è quella di una fiaba, raccontata da un narratore ironico e distaccato che sembra riprendere certa narrativa vittoriana e che rende la storia perfettamente godibile anche da un pubblico adulto.
Le descrizioni sono meravigliose, ambientazioni, oggetti e personaggi sono talmente belli che fanno venire voglia di disegnare. Infatti il testo è illustrato da Ana Juan, in maniera molto gradevole, anche se non pienamente soddisfacente.
Anche il seguito, in cui Settembre ha 13 anni è molto carino e spero ci siano ulteriori libri della saga. Esiste anche un prequel, ma non l'ho letto.

"The Girl Who Circumnavigated Fairyland in a Ship of Her Own Making" is one of the cutest books I've read lately. The author is Catherynne M. Valente, a writer, poet, critic and blogger winner of numerous awards, who often uses fairy tales, folklore and myths in her work in a feminist and surreal interpretation.
This novel follows the story of September, a 12 year old girl who one day is brought to Fairyland, a magical world inhabited by fairies and other magical creatures and where she lived many adventures. The structure is that of a fairy tale, told by an ironic and distant narrator similar to the ones of some Victorian fiction, a thing that makes the story perfectly enjoyable even by adults.
The descriptions are wonderful, settings, objects and characters are so beautiful that make me want to draw. In fact, the text is illustrated by Ana Juan, in a very pleasant, though not fully satisfactory way.
Even the follow up, where September is 13 years old is very nice and I hope there will be more books in the series. There is also a prequel, but I have not read it.

6 commenti:

KiaraV ha detto...

...promette bene ❤!

crippe90 ha detto...

sembra bello come libro.. mi è venuta la voglia di leggerlo!!

Vanessa ha detto...

Sembra carino!

Lalav ha detto...

Io lo voglio.

Muriomu ha detto...

Sembra davvero carino, anche la copertina è molto bella. Lo leggerei volentieri

Piperita Patty ha detto...

Sono contenta di avere interessato tante persone ad un libro di un'autrice che in Italia è quasi sconosciuta!
Peraltro su amazon costa pochissimo, cercando bene.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...