venerdì 5 giugno 2015

L'importanza di un buon digestivo

Come promesso, ecco il fumetto realizzato per il volumetto pubblicato ogni anno dal corso di fumetto della Scuola d'Arte del Castello Sforzesco di Milano, che raccoglie lavori di tutti gli allievi. Quest'anno il tema era "il sogno". Visto che io invece volevo fare qualcosa a tema favole, ho messo insieme le due cose.
Mi sono decisa a sperimentare con il pennino, che è uno strumento che mi crea delle difficoltà (di solito uso il pennello) e credo di avere trovato la mia strada nella direzione di un tratteggio estremamente sporco. Continuerò a lavorarci su.
Quest'anno la mia classe è stata incaricata di fungere da redazione per il volumetto e io ero la caporedattrice. E' stato delirante, ma ho imparato a usare indesign!
Trovate il volumetto, che si intitola REM, ancora oggi e domani dalle 19 alle 22 in via Giusti 42 all'open day della scuola (trovate tutte le informazioni sull'open day e sui corsi estivi qui).

As promised, here is the comic realized for the book published every year by the comic class of Sforzesco Castle Art School in Milan, which collects the work of all the students. This year the theme was "dream". Since instead I wanted to do something fairytale themed, I put the two things together.
I decided to experiment with a nib, which is a tool that I have difficulties with (I usually use a brush) and I think I have found my way in the direction of an extremely dirty hatch. I'll continue to work on it.
This year my class has been appointed to serve as the editorial staff for the booklet and I was the editor in chief. It was frenzied, but I learned to use indesign!

6 commenti:

Marco Grande Arbitro ha detto...

Molto simpatica come idea
Mi piace molto come hai illustrato. Hai sperimentato bene :)

Piperita Patty ha detto...

Grazie mille!!!

Rhiannon ha detto...

I can't read it, but it looks absolutely amazing. Even more so, because this is you, realising your own dream! :D

Piperita Patty ha detto...

Rihannon: thank you!!! Long story short, in my version the Little Red Riding Hood story is a nightmare of the wolf who ate too much (the three little pigs) for dinner ^^

automaticjoy ha detto...

Ah, eccolo! Bella l'idea, e il modo in cui hai messo insieme il tema che ti avevano assegnato e quello che volevi trattare tu. Poi mi sembra che con questo tipo di tratteggio tu abbia trovato un ottimo modo per usare il pennino, l'effetto mi piace molto.

Piperita Patty ha detto...

@Elena: grazie mille!!! :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...