martedì 24 febbraio 2015

Metodi per ravvivare la creatività/Methods to revive your creativity

Il mio taccuino creativo/My creative notebook
Settimana scorsa ho avuto un momento in cui avevo voglia di creare qualcosa, ma non avevo assolutamente idee. Così ho seguito una serie di metodi più o meno collaudati per ravvivare la mia creatività. Ha funzionanto, infatti mi sono messa a fabbricare un sacco di cose (in un momento in cui avrei dovuto lavorare ad altro, ma non si può avere tutto).
Ho pensato di condividere con voi le mie tecniche per stimolare la creatività sperando che vi siano utili. Se avete voglia condividete anche voi le vostre nei commenti!

  1. Appunti. Io tengo sempre in borsa un taccuino in cui mi annoto le idee creative che mi vengono nei posti più disparati in modo da poterle realizzare in seguito. Di recente ho anche iniziato a usare per lo scopo una app, Evernote.
  2. Guardare i maestri. A volte guardare le opere dei maestri del settore può ispirare a fare qualcosa di simile...o completamente diverso. E non sono utili come fonte di ispirazione solo i maestri del settore in questione, ma anche gli artisti che operano in campi che non c'entrano niente.
  3. Pinterest. Su Pinterest ho una serie di bacheche dedicate ai miei hobby creativi su cui mi salvo idee e tutorial a cui attingere.
  4. Ricerche su internet. A volte ho il barlume di un'idea, ma non riesco a concettualizzarla. In quel caso trovo utile mettere parole chiave su internet (ma anche su Pinterest) e vedere cosa viene fuori. Spesso non ne esce niente, ma a volte tramite immagini e siti, che magari non hanno alcuna attinenza con la ricerca, si stabiliscono collegamenti a cui non avrei mai pensato.
  5. Shopping creativo. Ad ogni attività creativa è collegata dell'oggettistica specifica e secondo me comprarne altra può essere uno stimolo per la creatività. Per esempio quando frugo nelle bancarelle di vestiti usati mi vengono un sacco di idee su come modificarli. Senza bisogno di spendere soldi, si possono organizzare swap party a tema, ma anche frugare fra gli averi dei parenti, che spesso nascondono sorprese interessanti.
  6. Mettere in ordine. E' una sorta di corollario al punto precedente. A volte rimettendo in ordine le mie cose ritrovo oggetti che mi ero dimenticata di avere e che mi danno idee creative, oppure faccio dei collegamenti a cui non avevo pensato prima (ad esempio: forchette vintage + tenaglie = braccialetti).
  7. Fare altro. Spesso la soluzione migliore per ravvivare la creatività è dedicarsi a tutt'altro. Magari ad un altra attività creativa, perché no. Smettendo di arrovellarsi sulla questione e rilassando la mente spesso si hanno buone idee, ma si possono anche stabilire collegamenti mentali interessanti (per esempio leggendo Moby Dick si può avere l'idea di fare un vestito stampato a balene e vascelli, o di cucinare una zuppa di pesce o di costruire una nave in bottiglia, e così via)
***


Last week I had a time when I wanted to create something, but I had no ideas. So I followed a series of more or less proven methods to revive my creativity. It worked, in fact I started to make a lot of things (in a moment when I should have on other things, but you can not have everything).
I thought to share with you my techniques to stimulate creativity, hoping it will be useful. If you feel like it, you can also share yours in the comments!

  1. Notes. I always keep in my bag a notebook where I write down the creative ideas I have in many different places so that I can remember them later. I recently also started using for this purpose an app, Evernote.
  2. Look at the masters. Sometimes looking at the works of the masters of the field can inspire you to do something similar...or completely different. As a source of inspiration, not only the masters of the field in question are useful, but also artists who work in fields that have nothing to do with it.
  3. Pinterest. On Pinterest I have a number of boards dedicated to my creative hobbies on which I save ideas and tutorials to draw from.
  4. Internet searches. Sometimes I have the spark of an idea, but I can not conceptualize it. In that case, I find useful to put keywords on the internet (but also on Pinterest) and see what comes out. Often nothing useful, but sometimes through images and sites, who may have nothing to do with the search, I establish connections to which I would never have thought of.
  5. Creative shopping. Any creative activity have its merchandising and for me to buy other material can be a stimulus for creativity. For example when I rummage in stalls of used clothes I get a lot of ideas on how to alterate them. No need to spend money: you can also organize themed swap parties, but also rummage through the belongings of your relatives, that often hide interesting surprises.
  6. Reorganize. It's kind of a corollary to the previous point. Sometimes tidying my things I find items that I forgot I had and that give me creative ideas, or I do mental links that I had not thought of before (eg. vintage forks + tongs = bracelets).
  7. Do something else. Often the best way to revive the creativity is to do something completely unrelated. Maybe another creative activity, why not. By stopping to rack your brains on the issue and relaxing the mind, good ideas often come by themselves. But you can also establish interesting mental links (for example reading Moby Dick you can have the idea of ​​making a dress printed with whales and ships, or to cook a fish soup or to build a ship in the bottle, and so on)

10 commenti:

Rhiannon ha detto...

Love this post! <3 I'm hoping to carry my notebook with me the whole time I'm in Japan (it makes me so sad that I won't be able to sew or do any projects until I come back, though...) :)

Clyo ha detto...

Io faccio un po' tutte queste cose, ma poi mi perdo...so che il migliore metodo per me è iniziare a fare senza pensarci troppo, se no procrastino sempre...

Marco Grande Arbitro ha detto...

Il punto 7 è che mi ha aiutato di più.

Piperita Patty ha detto...

@Rihannon: thank you :D I think it's a great idea and maybe you will be able to make something anyway ;)

@Clyo: io se non ci penso prima a volte faccio cose belle, ma a volte faccio schifezze assurde.

@Marco. :D

Ciccola ha detto...

Il punto 6 mi spaventa un po'! Sono settimane che vorrei/dovrei riordinare cassetti e armadi, ma finisco sempre che rimando per pigrizia (oppure incomincio e poi mi perdo a guardare cose che non ricordavo neanche più di avere!)

Piperita Patty ha detto...

@Ciccola: lascia perdere, io con il riordinare faccio proprio schifo. Come dici tu: faccio fatica psicologica a iniziare, poi trovo cose vecchie, mi incanto e non finisco più.

Ciccola ha detto...

In realtà mi hai dato lo stimolo giusto per mettermi sotto : ho appena finito di riordinare armadio e cassetti. Sono esausta ma soddisfatta!

Piperita Patty ha detto...

@Ciccola: mi fai sentire una persona socialmente utile XD

Chiave ha detto...

a me piace tantissimo costruire oggetti.. seguendo passo passo le istruzioni! ho una buona manualità ma zero creatività, sono uno scherzo della natura in pratica!

Piperita Patty ha detto...

@Chiave: sapevo che doveva esistere qualcuno così :D Secondo me non è brutto, almeno per essere creativa non devi attendere ispirazioni divine ma solo seguire le istruzioni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...