giovedì 21 aprile 2016

Da camicia a gonna 3/From shirt to skirt 3

 :
https://www.flickr.com/photos/tiekadierolf/10845357856/
Ultimamente ho un debole per le gonne estive a righe. In particolare mi sono innamorata di questa bianca e grigia. Di per sé non sarebbe difficilissima da riprodurre, il problema è più che altro trovare la stoffa giusta.

Lately, I have a soft spot for striped summer skirts. In particular, I fell in love with this white and gray one. By itself it would't be difficult to reproduce, the problem is finding the right fabric.

Piuttosto che andare al negozio di stoffe a spendere un patrimonio, ho deciso di provare a ricavarla da una camicia, che è facile da trovare a righe e che offre il vantaggio di avere la parte dei bottoni già fatta.
Ne ho trovata facilmente una usata al mercato per 1€, infinitamente meno di quel che avrei speso comprando la stoffa. Visto che avevo intenzione di farci una gonna, ho controllato bene che non fosse trasparente né troppo rigida.

Rather than going to the fabric store and spending a fortune, I decided to try to get it from a shirt, which is easy to find striped and which offers the advantage of having the part of the buttons already made.
I easily found an used one at the market for 1€, infinitely less than what I would have spent buying the fabric. Since I was going to make a skirt, I checked for one that wasn't transparent nor too stiff.

Ho seguito lo stesso procedimento che avevo già usato per ricavare una gonna asimmetrica da una camicia tropicale a maniche corte, ovvero ho tagliato le cuciture che corrono lungo tutto il lato della camicia e la parte inferiore delle maniche fino al polsino (che ho tagliato via).
In questo modo ho ottenuto un risultato più largo e confortevole perché la parte delle maniche si è aperta creando una gonna molto più ampia sia in fondo sia sui fianchi. A questo punto ho cucito i due lati aperti di quelle che erano le maniche ognuno al lato aperto più vicino del busto della camicia. Poi ho orlato la parte da cui avevo tagliato via i polsini, badando che risultasse allineata con la cucitura inferiore della parte del busto.
Visto che questa volta ho usato una camicia a maniche lunghe, la parte delle maniche e quella del busto erano della stessa lunghezza e quindi ho ottenuto una gonna dall'orlo dritto.

I followed the same procedure that I already used to make an asymmetrical skirt from a tropical short-sleeved shirt, that is: I cut the seams that run down the side of the shirt and the bottom of the sleeves to the cuff (which I cut off) .
In this way I got a wider and more comfortable result because the part of the sleeves opened creating a skirt much wider at the bottom and on the hips. At this point I sewed the two open sides of what were the sleeves to the nearest open side of the shirt's bust. Then I hemmed the part from which I cut off the cuffs, taking care that it was aligned with the bottom seam of the bust part.
Since this time I used a long-sleeved shirt, the part of the sleeves and the bust were of the same length so I got a straight hemmed skirt.

Indossata, la gonna calzava ancora un po' strana per via delle cuciture delle spalle, che facevano una strana piega e perché dovevo lasciare aperti due bottoni per avere spazio per la vita.
Così ho tagliato via il colletto ed espanso lo spazio per la vita lungo le cuciture delle spalle, eliminando in gran parte il difetto e migliorando moltissimo la vestibilità. Ho fatto l'orlo e la gonna era finita.
Si tratta di una gonna nata da una camicia, quindi ha comunque delle cuciture un po' particolari (che si possono in parte regolarizzare tramite qualche cucitura accorta dall'interno), ma a me piace moltissimo.

Once worn, the skirt was still a little strange because of the shoulder seams, which made a strange fold and because I had to leave two buttons open to have the room for the waist.
So I cut off the collar and expanded the space for the waist along the shoulder seams, eliminating much of the problem, and improving the fit a lot. I hemmed it and the skirt was done.
It is a skirt made from a shirt, so it still have some particular seams (which may be fixed in part through some stitching from the inside), but I love it.

8 commenti:

Serena S. Madhouse ha detto...

te sei un genio!

Piperita Patty ha detto...

Addirittura? Grazie! :D

Hime Claire ha detto...

Assolutamente geniale *A* se ho tempo vorrei davvero sperimentare con qualche camicia vecchia di mio padre XD

Piperita Patty ha detto...

@Claire: grazie! ^^ Anch'io puntavo alle vecchie camicie di qualche maschio della famiglia (meglio grosso), ma al momento erano sprovvisti.

Ciccola ha detto...

Ma quanto sei brava??

Piperita Patty ha detto...

@Ciccola: grazieee!!!

Amy Townsend ha detto...

I love this SO MUCH. Striped shirts and skirts both have a special place in my heart so this is doubly awesome. Might have to try this myself <3 Excellent job!!!

Piperita Patty ha detto...

@Amy: thank you!!! :D
I think it may be a good idea for soft plaid flannel shirts too (for winter, obviously). If you'll try it I'd like to see the result!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...