venerdì 30 ottobre 2015

Hotel Transylvania 2


"Hotel Transylvania 2" è un film d'animazione statunitense in 3D del 2015, sequel di "Hotel Transylvania", uscito nel 2012 (che avevo recensito qui). Visto che avevo trovato molto carino il primo film, che riusciva ad affrontare temi difficili in maniera leggera, non mi sono lasciata sfuggire il secondo, che forse mi è piaciuto anche di più.
SPOILER, SE NON AVETE VISTO IL PRIMO FILM NON LEGGETE (e andate a recuperarlo!): sette anni dopo il loro incontro, la vampira Mavis e l'umano Johnny si sposano e hanno un bambino, Dennis. Fino ai 5 anni non si può capire se si tratti di un umano o un vampiro, ma Dennis non dà segni di essere un mostro e Mavis diventa iperprotettiva nei suoi confronti. Johnny, pur amando suo figlio, si sente trascurato e trova che Mavis esageri. Il vero protagonista però è nonno Dracula, che vorrebbe che suo nipote fosse un vampiro ed è disposto a tutto pur di risvegliare il succhiasangue che è in lui. A questo si aggiunge la minaccia incombente di un bisnonno ultraconservatore che non vede bene il rapporto fra mostri e umani e la famiglia umana di Johnny, spiazzata dalle scelte di vita del figlio. Il povero Dennis si trova quindi al centro delle paure e delle aspettative degli adulti.
Come si può notare, il film affronta di nuovo temi che sono difficili e allo stesso tempo estremamente comuni, e lo fa con una delicatezza rara. E' quasi più un film per adulti che per bambini, visto che analizza in profondità le paure e le idiosincrasie dei primi riguardo ai figli e risolve invece in maniera semplicistica la paura dei bambini di non essere all'altezza di quello che la famiglia vuole che siano.
 Dracula ancora una volta è l'unico personaggio che evolve davvero, ma è abbastanza carismatico da trainare tutto il film. Il finale quasi guasta il suo percorso di crescita, ma, visto che è preannunciato fin dall'inizio, risulta catartico.
Il character design e le animazioni sono molto belli come nel primo film, le canzoni sono migliori o più centrate e le gag sono molto efficaci. Nei titoli di coda non ci sono più i bellissimi studi dell'ambientazione mostrati nel precedente, ma ci sono comunque delle scenette molto carine.
Consiglio senz'altro questo film, tanto più perché è perfetto per domani che è Halloween.

"Hotel Transylvania 2" is a 2015 3D animation U.S.A. film that is the sequel of "Hotel Transylvania", released in 2012 (which I reviewed here). Since I found the first film very nice, also because it faced difficult issues in a light way, I couldn't miss the second, and perhaps I liked it even more than the first.
SPOILER, IF YOU DIDN'T WATCH THE FIRST FILM DON'T READ (and recover it!): Seven years after their meeting, the vampire Mavis and the human Johnny marry and have a child, Dennis. For the first 5 years you can't tell if a child is a human or a vampire, but Dennis shows no sign of being a monster and Mavis becomes overprotective of him. Johnny, although he loves his son, feels neglected and finds that Mavis exaggerated. The real protagonist, however, is Dracula, who wants his grandson to be a vampire and is willing to do anything to arouse the bloodsucker that is in him. Added to this there is the threat of an ultraconservative great-grandfather who despises relationships between humans and monsters and Johnny's human family, puzzled by his choices. Poor Dennis is therefore at the heart of the fears and expectations of the adults.
As you can see, the film deals again with themes that are difficult, yet extremely common, and does it with a rare sensitivity. It may rather be a film for adults than for children, as it analyzes in depth the fears and idiosyncrasies of the first concerning their sons and solves rather simplistically the fear of children of not being able to live up to the expectations of their family.
 Dracula once again is the only character that really evolves, but he is charismatic enough to drive the whole movie. The final almost ruins his growth path, but, as it is announced from the beginning, is cathartic.
The character design and animations are beautiful as in the first film, the songs are better or more focused and the gags are very effective. In the closing credits there are no longer the beautiful studies of the setting shown in the previous film, but there are still some very nice gags.
I absolutely recommend this film, all the more because it is perfect for tomorrow that is Halloween.

File:Hotel Transylvania 2.png

6 commenti:

Marco Grande Arbitro ha detto...

L'ho trovato molto carino, come il precedente.

Piperita Patty ha detto...

Sì, per una volta un seguito è al livello del primo film!

Nyu Egawa ha detto...

Non l'ho ancora vistoooo.. spero di farlo presto!!!!

Piperita Patty ha detto...

@Nyu: te lo auguro! Magari oggi...

crippe90 ha detto...

a me e al mio bambino è piaciuto, mentre a mio marito per niente.
è vero che affronta temi un pò più per adulti che per bambini però si riesce ad apprezzarlo ugualmente.
ovviamente sono sempre dell'idea che il primo è quasi sempre più bello del secondo e anche in questo caso non si smentisce per me.

Piperita Patty ha detto...

@Crippe: come mai non gli è piaciuto?
Ma secondo me è ottimo anche per i bambini che vedono che anche gli adulti hanno dei problemi.
Ho capito, invece a me il seguito è piaciuto tanto quanto il primo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...