lunedì 6 ottobre 2014

Draghi, Peggy, ecc./Dragons, Peggy, etc.

Questo mese sono riuscita a contenermi parecchio in fatto di shopping. Il mio acquisto migliore sono stati due libri utili per il lavoro, un manuale per disegnare draghi, e un saggio del famosissimo fumettista Alan Moore, celebre soprattutto per Watchmen e V for Vendetta. Ho trovato entrambi i libro scontatissimi.

This month I managed to restrain myself a lot from shopping. My best purchase were two books useful for work, a manual to draw dragons, and an essay by the famous cartoonist Alan Moore, best known for Watchmen and V for Vendetta. I found both books discounted. 

Decisamente meno accessibile è stato il prezzo di Peggy, nuova rivista italiana dedicata all'homemade. Costa 5,90 a numero, tantissimo per le mie tasche (anche se essendo bimestrale potrei permettermela). L'ho presa per curiosità dopo averla vista nelle foto instagram di alcune creative che seguo. La rivista contiene tutorial (di cucito, uncinetto, maglia...), ricette, interviste e quant'altro, il tutto con una grafica, delle foto e un gusto davvero belli. Mi è piaciuta in particolare la rubrica di relooking, in cui si dà un nuovo look ad un vecchio capo di vestiario. Niente male anche la rubrica sui libri consigliati, mi è venuta voglia di comprare un manuale, appunto, di relooking.
A livello pratico non so quanto mi sarà utile, ho trovato un solo tutorial che mi interessa realizzare (ovviamente a modo mio). Se usato nel modo giusto, pinterest è più pratico per trovare ispirazione, ma Peggy è una rivista davvero bella e mi piacerebbe continuare a leggerla. L'unica nota negativa (oltre al prezzo, che però vale) è la carta della copertina: farla opaca è decisamente elegante, ma si rovina con niente.
Voi avete provato a leggerla? Cosa ne avete pensato?

A lot less accessible was the price of Peggy, a new Italian magazine dedicated to homemade. It costs 5.90 per issue, a lot for my pockets (even if I could afford it, being bimonthly). I bought it out of curiosity after seeing it in instagram photos of some creatives that I follow. The journal contains tutorials (sewing, crochet, knitting...), recipes, interviews and much more, all with great graphics and photos and a really nice taste. I liked in particular the section about relooking, that is to give a new look to an old piece of clothing. Not bad, even the secion about recommended books, it made ​​me want to buy a relooking manual. 
On a practical level I do not know if this magazine may help me, I found only one tutorial that I'm interested into realizing (of course in my own way). If used in the right way, pinterest is more practical to find inspiration, but Peggy is a really nice magazine and I would love to continue to read it. The only downside (besides the price, that it's worth it) is the cover paper: opaque is very elegant, but it gets ruined with nothing. 

Anche se ne ho ancora almeno tre mai usati, mi è "scappato" di comprare scontatissimi a 50 cent l'uno due gomitoli di lana con i pon pon in colori autunnali al mercato di via Ampere. Ho cominciato a fare una sciarpa e mi sono pentita di non averne presi di più perché la lana non mi sta bastando, vedrò di trovare una soluzione creativa o tornare al mercato.

Even though I still have at least three I never used, I ended up to buy two discounted pom-poms yarn bals for 50 cents each in autumn colours at Ampere street market. I started to crochet a scarf and I regretted not having bought more because I don't have enough yarn, I'll try to find a creative solution or to return to the market.

Mi è finito il mascara allungaciglia di Bottega Verde, così, approfittando di una mia amica che aveva uno sconto del 60% l'ho ricomprato. In realtà ne avrei preso anche uno più economico (a prezzo pieno costa quasi 14€), ma erano finiti e questo mi era piaciuto, perché, anche se fa qualche grumo, l'effetto allungante funziona davvero.

I finished the lash lengthening mascara by Bottega Verde, so, taking advantage of a friend of mine who had a 60% discount, I bought it again. To tell the truth I would have bought even a cheaper one (at full price it costs almost 14€), but they were finished and I liked this, because even if it does a few lumps, the lengthening effect really works.

Questo mese ho anche ricevuto dei graditissimi regali! Mia suocera mi ha portato dal suo viaggio nel Sud Italia del risotto istantaneo al limone e la mia amica Siobhan mi ha regalato delle scarpe stupende che le andavano grandi.

This month I also received some very welcome gifts! My mother-in-law brought me from her trip to the South of Italy an instant lemon risotto and my friend Siobhan gave me a pair of wonderful shoes that were too big for her.

6 commenti:

Clyo ha detto...

Sembra carina quella rivista, non credo ci sia qui.

Piperita Patty ha detto...

Dalle mie ricerche pare sia proprio italiana! :D

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Interessante il libro dei draghi!

Piperita Patty ha detto...

@Marco: fra gli altri c'è un drago fatto di piante che è una meraviglia!

Nyu Egawa ha detto...

Quella rivista mi incuriosisce molto anche se effettivamente il prezzo è altino.. non l'ho notata in edicola.. devo guardare meglio! :p

Piperita Patty ha detto...

@Nyu: nell'edicola dove l'ho presa io la tenevano nel retro, ho dovuto chiedere esplicitamente. E prima non l'avevo notata, non fosse stato per le foto di instagram non l'avrei mai presa.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...