mercoledì 22 aprile 2015

Pirate night

Io e il mio fidanzato abbiamo organizzato una seconda serata piratesca (trovate la prima qui). Per prepararmi all'evento ho trasformato il portachiavi con il pezzo da otto preso a Londra al museo Docklands in una collana.

My boyfriend and I organized a second pirate night (you can find the first here). To prepare for the event, I turned the piece of eight key ring I bought the Docklands Museum in London into a necklace.

Ovviamente non mi sono fatta sfuggire l'occasione di vestirmi a tema, anche se sono rimasta sul casual.

Obviously I have not missed the opportunity to wear a themed outfit, although I choose casual clothes.


Orecchini/Earrings: Claire's, regalo (papà)/Claire's, present (dad)
Collana/Necklace: fatta io/selfmade
Spilla/Pin: fiera del fumetto/comic convenction
Cardigan: usato/used
Maglietta/Teefatta io/selfmade
Salopette/Overall: usata/used
Calzamaglie/Tights: mercato di via Papiniano, Milano/Papiniano street  open air market, Milan (1,70€)
Scarpe/Shoes: usate (mamma)/used (mum)

Per cena, come da tradizione, ho cucinato i gamberi alla bahiana.

As dinner, as usual, I cooked Bahia style shrimps 

The Goonies.jpg
Abbiamo di nuovo visto un film a tema pirati, I Goonies, che è un film statunitense degli anni '80 che non avevo mai visto. I protagonisti sono quattro ragazzi e tre adolescenti che per salvare le loro case dalla demolizione si mettono sulle tracce di un tesoro pirata, ma nel processo si scontrano con una banda di criminali italiani truzzissimi.
Onestamente non l'ho trovato un granché: non solo è evidentemente destinato ad un pubblico più giovane, ma la trama non fila bene, le ragazze sono rappresentate come completamente deficienti, l'umorismo spesso è volgare e soprattutto sono rimasta traumatizzata dai pantaloncini portati sopra i pantaloni della tuta: non si possono vedere!!!

We saw a pirates movie again, The Goonies, which is a '80s American film that I had never seen. The protagonists are four boys and three teenagers who search for a pirate treasure to save their homes from demolition, but in the process they clash with a gang of italian criminals.
Honestly I did not find it so good: not only is evidently intended for a younger audience, but the plot does not make so much sense, the girls are represented as completely stupid, the humor is often vulgar and above all I was traumatized by the shorts worn over sweatpants: totally horrible!!!

LeChuck's Revenge artwork.jpg
MI2.jpg
Per fortuna abbiamo salvato la serata giocando a Monkey Island 2, il secondo capitolo della celebre avventura grafica del 1990. L'originale è uscito nel 1991, ma noi ci siamo concessi il lusso della versione con la grafica rifatta, che, per quanto i pixelloni siano simpatici, è molto più carina. Per chi non lo sapesse, Monkey Island è un'avventura grafica punta e clicca a tema pirati, con un sacco di umorismo. Il protagonista è lo smidollato Guybrush Threepwood, che in questo capitolo cerca il misterioso tesoro Big Whoop e affronta il suo vecchio nemico, il pirata fantasma Le Chuck.
Io, che non sono una fan dei videogiochi, ho adorato il primo capitolo e mi sto divertendo da matti anche a giocare questo.

Luckily we saved the evening playing Monkey Island 2, the second installment of the acclaimed 1990 graphic adventure. The original was released in 1991, but we spoiled ourselves with the luxury version with hd graphics, that, given that giant pixels can be nice, it's much prettier. For the uninitiated, Monkey Island is a pirate themed graphic adventure with lots of humor. The protagonist is the spineless Guybrush Threepwood, who in this chapter searches for Big Whoop,  a mysterious treasure, and faces his old enemy, the ghost pirate Le Chuck.
I am not a fan of video games, but I totally loved the first chapter and I'm having a lot of fun playing this one as well.

E il mio ragazzo, a sorpresa, mi ha regalato la Trilogia dei Pirati di Valerio Evangelisti, su cui avevo messo gli occhi! Non vedo l'ora di leggerla!

And my boyfriend, as a surprise gift, gave me the Pirates trilogy by Valerio Evangelisti, on which I had my eye! I can not wait to read it!

6 commenti:

Marta ha detto...

Ehhhhh i Goonies!
FA-VO-LO-SI!
ma io sono figlia degli anni 80 ;-) L'ho visto 1000 volte e lo adoravo, Sognavo di vivere un' avventura così anche io :-)
Sarebbe curioso rivederlo ora a distanza di moooolti anni.
Mi spiace non sia piaciuto.
Un caro saluto
Marta

crippe90 ha detto...

l'outfit mi piace un sacco; sarà che sono fissata con le salopette..
i goonies ogni tanto ce lo riguardiamo, mi era talmente piaciuto da piccola che ormai fa parte dei miei ricordi di infanzia.. ci sono un pò affezionata anche se i pantaloncini sopra la tuta sono veramente orrendi.. ahahah

x_pEpPeRoNi_x ha detto...

I love the coin/medallion-- but then I saw the earrings and it's super cool. I love skulls and skeleton jewellery.:3

Piperita Patty ha detto...

@Marta: anch'io sono degli anni '80, ma stranamente non l'ho mai visto. Probabilmente se avessi avuto l'età giusta mi sarebbe piaciuto.

@Crippe: grazie mille!
Eh sì, me l'ha proposto il mio ragazzo perché anche per lui è un ricordo d'infanzia.

@Pepperoni: thank you! Me too!

prociona ha detto...

MA STIAMO SCHERZIAMO??? serata piratesca???? aaaawwwwwww


bella vita eh!!! brava brava. "sono Guybrush Threepwood e sono un temibile pirata"

Mitico!!!! La mia sveglia è sempre una delle musiche di Monkey Island 4 . Mai sentita la colonna sonora? Dovresti!!! Perfetta per entrare in modalità weekend :D Anche se vabeh qui a Londra il cielo è tetro quindi altro che sonorità caraibiche. https://www.youtube.com/watch?v=8OQ76oCIlSc

Piperita Patty ha detto...

@Prociona: Che bello! Adesso sto giocando al 3. Anche qui a Milano un grigiume unico, ma proprio per questo è ancora più bello un giuoco ambientato ai caraibi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...