giovedì 31 marzo 2016

Hunger Games: il canto della rivolta (parte 2)/The Hunger Games: Mockingjay (Part 2)

Mockingjay Part 2 Poster.jpg
Dopo essermi interessata alla serie grazie al secondo film (il primo non mi era piaciuto granché), avere letto i libri e visto il terzo film, mi sono finalmente decisa a vedere il quarto e ultimo film della serie Hunger Games, "Il canto della rivolta - parte 2", uscito nel 2015.
La trama copre la seconda parte del terzo romanzo di Suzanne Collins, "Il canto della rivolta", che è quello che mi è piaciuto meno della trilogia. Purtroppo questo aveva già influito sul film precedente, che, seppur ben realizzato e piuttosto fedele al libro mi era piaciuto poco. Ho avuto la stessa sensazione rispetto a questo capitolo finale. Ma temo che questo giudizio sia fortemente influenzato dalla lettura del romanzo, perché, pensandoci razionalmente, il film è migliore da vari punti di vista. Per prima cosa ha il vantaggio di non mostrare quello che avviene nella testa dei personaggi, per cui si eliminano tutte le elucubrazioni lunghe, noiose e in contraddizione con il carattere dei personaggi descritto nei libri precedenti. In più il comportamento dei personaggi adulti sembra più razionale che nel romanzo. Non avendo letto il libro, peraltro, ci si può stupire di fronte ad un paio di colpi di scena decisamente azzeccati.
Quindi il mio consiglio, per quanto bizzarro, è leggere la saga della Collins fino a metà e per il resto guardare i film.
Adesso si parla di realizzare un film che funga da prequel della saga, vedremo cosa ne verrà fuori.

After getting interested in the series thanks to the second film (I didn't like much the first one), reading the books and watching the third film, I finally decided to see the fourth and final film of the Hunger Games series, "Mockingjay - part 2 ", released in 2015.
The plot covers the second part of the third novel by Suzanne Collins, "Mockingjay", which is the one I liked least of the trilogy. Unfortunately this affected the earlier film, which, albeit well made and fairly faithful to the book, was the one I liked least. I had the same feeling regarding this final chapter. But I fear that this judgment may be strongly influenced by the novel, because, thinking rationally, the film is better than it from various points of view. First, it has the advantage of not showing what is happening in the characters' heads, eliminating all the long and boring ruminations, often inconsistent with the personality of the characters as described in the earlier books. In addition, the behavior of the adult characters seem more rational than in the novel. Not havng read the books also would have let me enjoy a couple of really good twists.
So my advice, no matter how bizarre, is to read half of the Collins saga and watch the movie adaptation of the last part.
Now there is talk of making a prequel film, we'll see what happens.

2 commenti:

Hime Claire ha detto...

Oh non sapevo che ci fosse l'idea di un film prequel, ottima informazione! Allora io ho visto solo i film, e se dici che questo film è stato migliore del libro non so che pensare o.O era meglio della parte uno, però comunque questa parte due non mi entusiasmata molto, in particolare la protagonista non è riuscita a trasmettermi niente ): mi dispiace per questi ultimi due film, i primi due mi sono piaciuti molto

Piperita Patty ha detto...

Il terzo libro a me non è piaciuto proprio per niente, tienine conto. Ed è un peccato perché fino a metà del secondo ero presa benissimo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...