venerdì 31 ottobre 2014

Halloween in Japan

Quando si parla di costumi i giapponesi sono sempre scatenati! Qui le mie foto preferite dal reportage di Tokyofashion.com, ne trovate altre su: https://www.flickr.com/photos/tokyofashion/sets/72157648605936290/


When it comes to costumes, Japanese usually go wild! Here my favorite photos from the reportage of Tokyofashion.com, you can find more on: https://www.flickr.com/photos/tokyofashion/sets/72157648605936290/

The secret circle (tv series)

Source
The Secret Circle è una serie tv statunitense del 2011 arrivata anche in Italia l'anno dopo. Per ora è composta da una sola serie di 22 episodi da 42 minuti ciascuno. E' ispirata alla serie di libri I diari delle streghe di Lisa Jane Smith (che avevo già recensito qui).
La protagonista è Cassie Blake, un'adolescente che a seguito della morte della madre è costretta a trasferirsi a casa di sua nonna, in una cittadina sul mare. Iniziando a frequentare il liceo incontra dei ragazzi che le rivelano che è una strega e la invitano ad entrare nel loro circolo di persone dotate di poteri magici. Da qui iniziano misteri legati ad avvenimenti accaduti molti anni prima in città, a cui fanno da parallelo amori, amicizie e così via dei vari personaggi.
Il telefilm si prende molte libertà rispetto ai romanzi. I personaggi sono più o meno quelli dei libri e gli avvenimenti fondamentali anche, specialmente all'inizio, ma presto iniziano a notarsi discrepanze e da un certo punto in avanti la serie tv prende una piega completamente diversa.
I puristi potrebbero gridare all'eresia, ma secondo me  nel telefilm i personaggi sono più credibili e la trama è molto più movimentata.
Il finale della serie rimane abbastanza aperto, ma nel 2012 è stato deciso di non continuarla per motivi di budget e la produzione è cessata. Secondo me è un prodotto di qualità decisamente superiore ad altri telefilm di questo genere che invece hanno avuto successo come Teen Wolf, quindi trovo un peccato che sia stata sospesa. Non è un capolavoro, ma è appassionante e ha una logica interna e dei personaggi che stanno in piedi (cose che secondo me mancano in Teen Wolf).
Però non so se valga la pena vederla considerando che non si saprà mai come va davvero a finire.
Tenete anche conto che è proprio tanto una serie del tipo "teenager con superpoteri" pensata per un pubblico di teenager. Per esempio per una vecchiaccia come me è stato un po' fastidioso vedere il figo della situazione interpretato da un moccioso.
Se vi ispira l'idea, ma volete una storia con un finale, mal che vada ci sono i libri.

The Secret Circle is a U.S.A. television series of 2011ì. For now it is composed of only one series of 22 episodes of 42 minutes each. It's inspired by the book series The Secret Circle by Lisa Jane Smith (which I previously reviewed here). 
The main character is Cassie Blake, a teenage girl who after the death of her mother is forced to move in with her grandmother in a small seaside village. Starting to attend high school, she meets some teenagers that reveal her that she is a witch and invite her to join their circle of people with magical powers. From here begins mysteries related to events that occurred in the city many years ago, parallel to love, friendship and so on of the various characters. 
The show takes many liberties compared to the novels. The characters are more or less those of the books and also the main events, especially at first, but soon discrepancies begin and from a certain point on the TV series takes a completely different twist. 
Purists may cry heresy, but I think the characters of the show  are more believable and the plot is much more eventful. 
The finale of the series remains fairly open, but in 2012 it was decided not to continue it for reasons of budget and production ceased. I think it is a far superior quality product than other shows of this kind that had a lot of success as Teen Wolf, so I think it's a shame that it has been suspended. It's not a masterpiece, but it is exciting and has an internal logic and characters that work (things that I think are missing in Teen Wolf). 
But I do not know if it's worth watching it considering that you will never know how it really ends. 
Also keep in mind that it is a series of the kind "teenager with superpowers" designed for an audience of teenagers. For example, for an old woman like me it was a bit annoying to see the cool guy of the situation played by a brat.
If you like the idea, but want an ending, you can always read the books.

Happy Halloween!!!

"Hi, I'm the Great Pumpkin, I heard you were searching for me!" "I'm almost sure my sister is calling me"

giovedì 30 ottobre 2014

Tutorial facile e veloce per fare delle corna da cervo/Quick and easy tutorial to make deer antlers

Difficoltà: facile
Necessario: fil di ferro, alluminio, scotch di carta, pittura
Quest'anno per Halloween ho deciso di farmi un costume da fata/cervo/satiro. Visto che l'ho deciso all'ultimo momento ho dovuto scegliere una strategia veloce (non poi così veloce, ma ci sono tempi che possono essere tagliati). Come base ho usato questo tutorial di The Crafty Housewife, ma ho fatto delle modifiche per rendere il risultato finale più robusto e più facile da utilizzare.

Difficulty: Easy 
Material: wire, aluminum, masking tape, paint 

This year for Halloween I decided to make a fairy/deer/satyr costume. Since I decided at the last moment I had to choose a fast strategy to make it (not so fast, but there are times that can be cut down). As a base I used this tutorial from The Crafty Housewife, but I made some changes to make the end result more robust and easier to use.

Il primo passo è costruire una struttura di fil di ferro della forma del risultato finale che desiderate. La mia struttura è abbastanza piatta e semplice, ma potete fare qualcosa di molto più articolato e tridimensionale.

The first step is to build a structure with the wire in the shape of the final result you want. My structure is fairly flat and easy, but you can do something much more complex and three-dimensional.

Il secondo passo è ricoprire la struttura di alluminio in modo da rendere le corna più spesse e cilindriche.

The second step is to cover the frame with aluminium foil to make the horns thicker and cylindrical.

Poi bisogna ricoprire l'alluminio con lo scotch carta, in modo da renderlo semplice da dipingere.

Then you have to cover the aluminum with paper tape, in order to make it easier to paint. 

A questo punto si possono dipingere. Visto che sto facendo lavori di ristrutturazione, ho in giro secchi di vernice, così ho deciso di fare la buzzurra e pucciarci completamente le corna, che ho poi appeso per la parte di fil di ferro allo stendibiancheria usando delle mollette da bucato. Questo metodo non ha una buona resa perché mette in risalto i difetti della struttura e implica dei tempi di asciugatura molto più lunghi di quelli dei normali acrilici, quindi se siete di fretta ve lo sconsiglio. In ogni caso vi consiglio di calcolare almeno una giornata per il colore.
Su internet ho visto metodi dai tempi ancora più lunghi, ma con risultati migliori: ricoprire la struttura con il metodo della cartapesta (strisce di carta pucciate in una mistura di acqua e colla, lasciate asciugare e poi dipinte), o con materiali come il cernit.
Un metodo rapidissimo, ma meno bello da vedere è quello di ricoprire le corna direttamente di scotch del colore desiderato. Ci sono opzioni interessanti come lo scotch verde opaco da giardinaggio o quello lucido isolante nero. Potrebbe essere la soluzione giusta per un costume dell'ultimo secondo.

At this point you can paint them. Since I'm doing renovations, I have buckets of paint around, so I decided to do it the rough way and dipped in one of them the antlers, which then I hung up from the wire to the clothesline using clothespins. This method doesn't give a good result as it highlits the bumps and involves much longer drying times than those of normal acrylic, so if you're in a hurry I do not recommend it. In any case, I recommend that you count at least a day for the color. 
On the internet I saw by methods that were even longer, but with better results: to cover the frame with the method of paper mache (strips of paper dipped in a mixture of water and glue, dried and then painted), or with materials such as polymer clay. 
A method that is quick, but less beautiful to look at, is to cover the horns directly with tape of the desired color. There are interesting options as the opaque green gardening or the shiny black insulation ones. It could be the right solution for a last minute costume.

Dopo la prima mano di colore, per un effetto migliore è meglio aggiungere qualche tocco. Io ho coperto le corna di vernice marroncina e poi le ho sciacquate, in modo che il colore rimanesse nelle pieghe. Non è proprio l'effetto più realistico del mondo, ma secondo me migliora molto il risultato. Ovviamente ho potuto farlo perché la vernice per pareti che ho usato per la base è lavabile, a mettere sotto il rubinetto una vernice a base d'acqua, la si rovina e basta (in compenso appena tocco troppo le corna la mia vernice viene via a scaglie, non è stata una grande scelta).

After the first coat of color, for a better effect it is best to add some details. I covered the antlers with brownish paint and then I rinsed them, so that the color remained only in the folds. It is not the more realistic effect of the world, but I think it improves the result greatly. Of course I could do it because the paint for walls that I used as a base is washable, if you put under the tap a water-based paint, you will just ruin it (on the other hand when I touch the antlers too much my paint comes off in scales, it wasn't a great choice). 

Per la struttura con cui indossarle ho fatto un po'di fatica. Ho provato prima a fissarle con una fascia elastica, ma le corna erano troppo pesanti e cadevano, poi ho risolto fissando strettamente le estremità di fil di ferro ad un cerchietto di fortuna fatto sempre di fil di ferro.

I had some problems making the structure with which to wear them. I first tried to secure them with an elastic band, but the horns were too heavy and fell down, so I solved the issue by linking tightly the wire ends to a hairband also made of wire. 

Fissate ad una struttura rigida, le corna restano in posizione, e per mascherare il cerchietto basta pettinarsi in modo opportuno.

Secured to a rigid structure, the antlers remain in position, and to mask the headband I only have to comb my hair in an appropriate way.

Visto che si tratta di un costume, poi, si possono aggiungere infiniti particolari per arricchire il tutto. Io ho scelto una delle mie adorate corone di fiori, ovviamente a tema autunnale.
Voi vi travestirete ad Halloween? Se sì, da cosa?

As it is a custom, then, infinite details can be added to enrich the result. I chose one of my beloved wreaths, obviously one suited for autumn. 
Will you dress up on Halloween? If you will, what will be your costume?

Deer Halloween costume. Antlers!
http://www.pinterest.com/pin/469641067363878689/
Una soluzione ancora più bella per delle corna da cervo facili e veloci secondo me è fabbricarle usando dei rametti, o due pezzi unici o rametti uniti usando scotch particolari, filo o altro. Da l'effetto di una creatura mitologica ancora più legata alla natura, è velocissimo e semplice. L'unica controindicazione, almeno per quanto mi riguarda, è la reperibilità dei materiali: durante la mia vita quotidiana a Milano, le mie possibilità di trovare rametti di dimensioni decenti (e condizioni igieniche accettabili) sono quasi nulle.

An even better solution for quick and easy antlers, in my opinion, is to make them using two branches or twigs jointed with tape, wire or other. It gives the effect of a mythological creature even more connected to nature and is very fast and simple. The only downside, at least for me, is the availability of materials: during my daily life in Milan, my chances of finding decent-sized (and in good sanitary conditions) branches are almost zero.

Ricette per una festa di Halloween/Halloween party recipes

http://mylusciouslife.com/halloween-ideas-decorations-pictures/
Mummy Carrot Dogs
http://chowvegan.com/2013/11/01/mummy-carrot-dogs/
Le idee e i tutorial che vedete in questo e nei precedenti post dedicati all'organizzazione di una festa di Halloween vengono dalla mia bacheca di Pinterest che si chiama appunto Halloween. Se siete interessati all'argomento, potete controllarla per trovare subito ulteriori idee per costumi, ricette o decorazioni. Potrebbe esservi utile anche cliccare sulla tag Halloween per recuperare idee creative, costumi, film libri e ricette a tema che ho già pubblicato.
Un classico per le feste di halloween sono i cibi presentati in modo da sembrare elementi classici di questa ricorrenza: fantasmi, zucche, mummie, pipistrelli, tombe...trovo l'idea molto carina, a patto di non esagerare con glasse e coloranti, a patto di non arrivare a cose splatter come bulbi oculari e dita mozzate.

The ideas and tutorials that you see in this and the previous post dedicated to the organization of a Halloween party come from my Halloween Pinterest board. If you are interested, you can check it right away to find more ideas for costumes, recipes or decorations. It might be useful to also click on the Halloween tag to retrieve creative ideas, costumes, and themed film, books and recipes that I already published.
A classic of halloween parties are foods presented to look like the classic elements of this event: ghosts, pumpkins, mummies, bats, graves...I find the idea very nice, as long as you do not overdo it with glazes and dyes, and providing you do not get into splatter with things like eyeballs and severed fingers. 

http://www.itsalwaysautumn.com/2012/11/16/swedish-apple-pie.html
Però mi piace ancora di più l'idea di celebrare halloween come nei tempi antichi, cioè come una festa del raccolto, quindi puntando sui prodotti tipici di stagione come le mele, la zucca, le castagne e così via.

But I like even more the idea of ​​celebrating Halloween as in ancient times, as a harvest festival, that is focusing on the typical seasonal products such as apples, pumpkin, chestnuts and so on.

Copycat {Crock-pot} Starbucks Caramel Apple Cider by Clarks Condensed
http://www.clarkscondensed.com/copycat-recipes/crock-pot-starbucks-caramel-apple-cider/
apple_cider_cocktail
http://greenweddingshoes.com/diy-apple-cider-cocktail/
Secondo me per una festa di halloween, un elemento vincente possono essere le bibite. Il sidro di mele è particolarmente adatto alla stagione, specie se ben presentato, ma secondo me halloween è l'occasione perfetta per provare a preparare la burrobirra. Anche il vin brulè è molto adatto alla stagione e se lo si presenta come se fosse sangue si rientra anche nel tema horror della festa.

According to me for a halloween party, a winning element can be drinks. Apple cider is particularly suitable for the season, especially if well presented, but I think Halloween is the perfect opportunity to try to prepare butterbeer. Mulled wine is really suitable for the season too and if it is presented as if it were blood also falls within the horror theme of the party.

Steampunk babe

Visto che di recente ho partecipato ad uno swap party, ho passato in rassegna il mio armadio alla ricerca di vestiti da scambiare e mi sono imbattuta in questo, un vestito per bambini comprato con l'idea di costruirci attorno un outfit steampunk e poi mai messo.
Ho pensato di darlo via, ma non ci sono riuscita, era troppo carino. Però la Pelosa Metà mi ha fatto giustamente notare che mi stava un po'strano sul seno. All'inizio ho pensato di tagliarlo e farne una gonna a vita alta, però le bretelle mi piacevano. Poi ho avuto l'illuminazione: bastava indossarlo in modo diverso, allacciandolo sotto e non sopra il seno in modo da incorniciarlo (io le chiamo "porno bretelle"). Portato così mi piace ancora di più, spero di metterlo davvero prim'o poi!

Since I recently participated to a swap party, I went through my closet looking for clothes to swap and I came across this, a children dress bought with the idea to build a steampunk outfit around it and then never worn. 
I thought I'd give it away, but I did not succeed, it was too cute. But the Hairy Half rightly pointed out that it was a little strange on the breasts. At first I thought I'd cut it and make a high waist skirt, however I liked the suspenders. Then I had the idea: I only had to wear it in a different way, not fastening above the breasts but under to frame them (I call them "porn suspenders"). Worn like this I love it even more, I hope to really wear it before or after!

mercoledì 29 ottobre 2014

Trovare un evento per Halloween

Vorreste fare qualcosa di bello ad Halloween, ma i vostri piani sono saltati e non volete trovarvi a bere in uno squallido bar pieno di pipistrelli di plastica? Niente paura, potete ricorrere ai siti di festival e sagre dove sono segnalati moltissimi eventi interessanti divisi per data e regione!

http://www.sagreinitalia.it/

http://www.eventiesagre.it/


Intanto ve ne linko qualcuno io:

Halloween Gothic Fest Castelnuovo di Farfa (RI)
Il Castello della Paura III edizione La città MortaValva (SA)
L'Aneme De Le Mort - Sagra della ZuccaSerramonacesca (PE)
Magica Notte di Ognissanti, Trofarello (TO)
Festa di HalloweenOpera (MI)
Halloween con DelittoAl Pulentin - Milano (MI)
Cena medievale e caccia al tesoro nel castello di Malpaga - Cavenago (BE)


Idee per una festa di Halloween/Halloween party ideas

Le idee e i tutorial che vedete in questo e nei prossimi post dedicati all'organizzazione di una festa di Halloween vengono dalla mia bacheca di Pinterest che si chiama appunto Halloween. Se siete interessati all'argomento, potete controllarla per trovare subito ulteriori idee per costumi, ricette o decorazioni. Potrebbe esservi utile anche cliccare sulla tag Halloween per recuperare idee creative, costumi, film libri e ricette a tema che ho già pubblicato.
Per le classiche decorazioni di Halloween ci sono in giro tonnellate di tutorial: zucche, pipistrelli, ragnatele, ragni, scheletri, teschi e così via.

The ideas and tutorials that you see in this and the next post dedicated to the organization of a Halloween party come from my Halloween Pinterest board. If you are interested, you can check it right away to find more ideas for costumes, recipes or decorations. It might be useful to also click on the Halloween tag to retrieve creative ideas, costumes, and themed film, books and recipes that I already published.
For the classic Halloween decorations there  aretons of tutorials: pumpkins, bats, cobwebs, spiders, skeletons, skulls and so on.

Una soluzione più originale (e molto mori) è quella di puntare tutto sullo shabby chic e su materiali come pizzo, lana legno...ovviamente funziona solo per alcuni tipi di feste, per esempio per un tè fatato.

A more original (and very mori) solution is to aim for shabby chic and/or to use materials such as lace, wool, wood...of course it only works for certain types of parties, for example for a fairy tea.

Picture
http://www.sparkandchemistry.com/craft-it-blog/how-to-make-apple-candles
http://www.michelemademe.com/2012/10/howling-halloween-egg-carton-masks.html
Mi piacciono molto anche le decorazioni stagionali e quelle fatte con materiale riciclato come i cartoni delle uova.

I also like seasonal decorations and those made from recycled materials such as egg cartons

Cuore, gufi e foglie/Heart, owls and leaves

Cardigan: usato (nonna)/used (granny)
Collana con foglia/Leaf necklace: Primark (3€)
Vestito/Dressfatto io/selfmade
Cintura/Belt: mercatone dell'usato di Cernusco/Cernusco's used market (3€)
Calzamaglie/Tights: mercato di via Valvassori Peroni, Milano/Valvassori Peroni Street open air market, Milan (1,5€)
Scarpe/ShoesOrleans Calzature (10€ on sale)

martedì 28 ottobre 2014

Japan Fashion week spring/summer 2015






Ne-nét

Si è da poco tenuta la Japan Fashion week con le collezioni per la primavera/estate 2015. Io ho seguito l'evento grazie alle foto di http://www.japanesestreets.com/, da cui vengono le immagini di questo post.
Quest'anno la mia collezione preferita è stata quella di Ne-nét, una marca che mi piace molto. E' vicino all'estetica mori, ma con un tocco bizzarro che adoro.

Recently t has been held the he Japan Fashion week with the collections for spring/summer 2015. I followed the event through the photos of http://www.japanesestreets.com/, from were came the images of this post.
This year my favorite collection was that of Ne-Net, a brand that I really like. It's close to mori aesthetics, but with a bizarre touch that I love.

Jotaro Saito

Onestamente delle altre collezioni di quest'anno mi è piaciuto davvero poco, ma a sorpresa, visto che non sono una fan del genere, i miei secondi preferiti sono stati i Kimono di Jotaro Saito.

Honestly I liked it very little of the other collections this year, but surprisingly, since I am not a fan of the genre, my second favorites were Jotaro Saito's kimono.

MATOHU
Dressamp
Yoshio Kubo

Per il resto mi sono piaciute le linee semplici e delicate di Matohou, la pacchianaggine di Dressamp e i maglioncini con i disegni alla Esher di Yoshio Kubo.

For the rest I liked the simple and delicate lines of Matohou, the flashyness of Dressamp and the sweaters with Esher designs by Yoshio Kubo.

NOIR FR
KBF
Ma già che Halloween è vicino passiamo al tanto atteso premio orrore! Terzi classificati pari merito sono Noir FR e KBF per il loro uso inquietante del laminato d'oro e della plastica.

But as Halloween is near, let's pass to the long-awaited horror prize! Tied for third place are Noir FR and KBF for their eerie use of golden laminate and plastic.

Alice Auaa

Seconda in classifica orrore, la collezione di Alice Auaa, sempre geniale nella sua assurdità. Io mi immagino chi l'ha ideata svegliarsi la mattina e pensare "come potrei rendere più interessanti i miei vestiti? Ideona: un po'di carta igienica, elmi astrusi e lampadine random!".

Second in the horror parade, the collection of Alice Auaa, always brilliant in its absurdity. I guess the person who conceived it to wake up in the morning and think "how could I make my clothes more interesting? Big idea: A bit of toilet paper, abstruse helmets and random light bulbs!".

Dressamp

Nonostante l'accesa competizione, per quanto mi riguarda, il vincitore di quest'anno è Dressamp, con i suoi uomini che mixano pezzi che non solo sono orribili, ma c'entrano anche pochissimo fra loro! Stivali alti con le frange, mutandine e ponchi street art e camicine smanicate luccicanti, nudità random e via! Una nuova imperdibile collezione!

Despite the fierce competition, as far as I'm concerned, this year's winner is Dressamp, with its men that mix pieces that are not only horrible, but it also has to do very little with each other! High boots with fringea, street art panties and ponchos and glittering sleeveless blouses, random nudity and voilà! A new collection not to be missed!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...