mercoledì 18 giugno 2014

Quella casa nel bosco/The Cabin in the Woods

"Quella casa nel bosco" è un film del 2012 diretto da Drew Goddard e vincitore di diversi premi. E'una presa in giro dei luoghi comuni dei film dell'orrore, ma non aspettatevi una cosa trash come tante parodie che passano al cinema, è molto ben fatto, sia a livello tecnico, sia per la trama che non si riduce alla mera parodia, ma costruisce qualcosa di nuovo.
Il punto di partenza è il classico gruppo di universitari che va a passare il weekend in una casa nel bosco. Quasi subito iniziano a succedere cose inquietanti. E fin qui tutto normale. Solo che questi avvenimenti inquietanti sembrano essere controllati da un misterioso gruppo di scienziati.
Nel cast ci sono due attori che mi avevano impressionato favorevolmente in Dollhouse: Francis Krantz ed Amy Acker.
Prima di concludere bisogna dire che è un film vedibile senza troppi problemi anche da chi, come me, tende ad evitare come la peste i film horror. Anche a livello di splatter non si vede niente di particolarmente terribile. Diciamo che se Kill Bill non vi ha dato problemi di stomaco, non lo farà nemmeno questo film. Ecco, non è comunque adatto ai bambini.
Lo consiglio molto, soprattutto agli amanti dell'horror che riusciranno a godersi le varie citazioni e i clichés di genere.

"The Cabin in the Woods" is a 2012 film directed by Drew Goddard and winner of several awards. It is a mockery of the clichés of horror movies, but don't expect something trashy like so many parodies shown in cinemas, it is very well done, both on a technical level, both for the plot that can not be reduced to mere parody but builds something new.
The starting point is the classic group of university students going to spend the weekend in a house in the woods. Almost immediately disturbing things start to happen. So far, so normal. But these disturbing events seem to be controlled by a mysterious group of scientists.
In the cast there are two actors who impressed me favorably in Dollhouse: Francis Krantz and Amy Acker.
Before concluding, I must say that is a movie that can be watched without too much trouble even by those who, like me, tend to avoid horror movies like the plague. Even at the level of splatter you do not see anything particularly terrible. Let's say that if Kill Bill did not give you stomach problems, this film won't. However, is not suitable for children.
I recommend it highly, especially for lovers of horror movies that will be able to enjoy the various quotes and clichés of the genre.

3 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

Gli horror non fanno per me però questo mi sembra vedibile.. magari lo guarderò di mattina! xD

Miria - Plus... kawaii! ha detto...

Nono, non mi ispira per nulla!! >_____<

Piperita Patty ha detto...

@Nyu: a me gli horror fanno paurissima, questo mi hanno costretto a vederlo. Alla prima scena un po'trucida ho chiuso gli occhi. Poi mi sono resa conto che non c'era niente da vedere e li ho tenuti aperti il resto del film.

@Miria: su film di questo tipo i gusti contano tantissimo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...