martedì 3 giugno 2014

Maleficent

Sabato sono andata a vedere Maleficent, il film della Disney girato da Stromberg che riprende il personaggio di Malefica, la cattiva del cartone del 1959 La Bella Addormentata, e ne racconta la storia.
Mi attirava moltissimo l'idea di una fiaba classica raccontata dal punto di vista della cattiva e mi ero innamorata della canzone del trailer, il remake in versione malvagia di Lana del Rey di Once Upon a Dream, canzone del cartone originale.

Recensione breve:
Una cagata pazzesca, ma stupenda a livello visivo. Sarebbe quasi valsa la pena di vederlo senza audio. Tanto la canzone di Lana del Rey nel film NON c'è, appare solo nei titoli.

Recensione lunga:
Gli effetti speciali sono davvero belli (anche se vari personaggi in computergrafica sono un pelo troppo disneyani -carini, coccolosi e con gli occhioni- per i miei gusti) e rendono a perfezione il mondo fiabesco in cui la storia è ambientata. I costumi sono qualcosa di davvero meraviglioso.
Però la storia è un buco di trama unico attorno a vaghi frammenti della fiaba originale. Dico vaghi frammenti perché vengono cambiati punti fondamentali della trama quindi di fatto è una storia diversa. Vari personaggi principali della fiaba addirittura perdono completamente la loro funzione (ma vengono comunque conservati per motivi ignoti).
I buchi di trama sono tanti e uno peggio dell'altro, ma per evitare spoiler li elencherò nel paragrafo qui sotto.

Critiche dettagliate. Attenzione, spoiler:
Di questo film, che doveva essere raccontato dal punto di vista di una cattiva, mi ha dato un po'fastidio che la cattiva non fosse per niente cattiva (a parte qualche magistrale risata malvagia della Jolie). I cattivi sono più affascinanti dei buoni proprio perché sono cattivi, quindi togliendole la cattiveria si toglie molto appeal al film. Ma almeno Malefica é ancora Malefica (anche se non si capisce perché una fata buona debba avere un nome del genere, io pensavo fosse un nome d'arte che aveva assunto più tardi, invece no, è proprio il suo nome. Che genitori...malefici).
Le 3 fatine diventano completamente inutili perché la clausola sul risveglio di Aurora per il bacio del vero amore in questo film viene pronunciata da Malefica e perché non hanno praticamente nessuna funzione nella crescita della principessa, in teoria dovrebbero prendersene cura fingendosi le sue zie, ma fosse per loro sarebbe morta da tempo. Anzi, in primo luogo non si capisce perché forniscano i loro servigi al re umano che è un nemico dichiarato della loro regina. In teoria si dice che vogliono la pace, ma nella pratica non ha senso perché non hanno una funzione ufficiale. E comunque perché il re dovrebbe affidare sua figlia a delle creature fatate che potrebbero avercela con lui? Servono solo a fornire stacchetti comici di bassa qualità.
Anche il principe è inutile, l'unica sua funzione è rendere il sottotesto omosessuale un po'meno evidente, almeno per i bambini.
Sottotesto omosessuale? Ebbene sì. La Disney ha l'indecenza di copiare il colpo di scena del suo Frozen: il bacio del vero amore qui è quello di Malefica. E la spiegazione di un rapporto in stile madre-figlia non è del tutto convincente. C'è perfino una sorta di cerimonia nuziale alla fine. Di certo su questo film le fanfiction si sprecheranno.
Passiamo ai buchi di trama! Non pretendo di raccontarli in modo esaustivo perché sono troppi. Il più evidente è: se Malefica ha poteri così forti da trasformare animali e persone in altro, modificare all'improvviso chilometri di terreno e così via, non può farsi ricrescere le ali? E se non può, perché non se le va a riprendere?
Perché il re fa mettere all'ingresso del suo castello un labirinto di metallo anti-fate in cui però ci sono passaggi abbastanza larghi per chiunque?
Perché le fate dovrebbero tenere un cavallo? E' funzionale solo alla scena di fuga di Aurora, ma non è logico.
E poi ci sono cagate come il costume da catwoman in cui si trasformano i vestiti di Malefica quando le si riattaccano le ali.
Insomma, dal punto di vista della trama l'ho trovato davvero tremendo, mi aspettavo molto di più. Ma magari nel prossimo film Disney la principessa si sposerà esplicitamente con un'altra principessa/fata/altro. Sarebbe anche ora.

Saturday I went to see Maleficent, Disney's film shot by Stromberg which retells the story of the character of Maleficent, the evil fairy of the 1959 animated film Sleeping Beauty.
The idea of ​​a classic fairy tale told from the point of view of the antagonist attracted me very much and I fell in love with the song of the trailer, the evil remake by Lana del Rey of Once Upon a Dream, a song of the original cartoon.

Short review:
An awful film, but a visually stunning one. It would almost be worth it to see it without audio. The more because the song by Lana del Rey only appears in the credits.

Long review:
The special effects are really stunning (although various characters in computer graphics are a bit too Disney -cute, cuddly and with big eyes-  for my taste) and convey perfectly fairytale world in which the story is set. The costumes are something gorgeous.
But the story is an only plot hole around vague fragments of the original fairy tale. I say vague fragments because key points of the plot were changed so this one is a different story. Several main characters of the original tale even completely lose their function (but were still kept in it for unknown reasons).
The plot holes were many and one worse than the other, but to avoid spoilers I will list them in the section below.

Detailed criticism. Warning, spoilers:
Of this film, which was to be told from the point of view of the evil fairy, annoyed me a bit that the evil protagonist was not evil at all (apart from some of Jolie's masterful evil laughs). The bad guys are more fascinating than the good ones just because they are ba , then taking away the wickedness removes much appeal to the film. But at least Maleficent it is still Maleficent (even if I do not understand why a good fairy should have a name like that, I thought it was a stage name that she had taken later, but no, it is her name. What a pair of...maleficent parents).
The 3 fairies become completely useless because the clause about the awakening of Aurora for the kiss of true love in this film is uttered by Maleficent herself and because they have virtually no role in the growth of the princess, they are supposed to take care of her pretending to be her aunts, but if it were for them she would have been long dead. Indeed, in the first place is not clear why they provide their services to the human king who is an avowed enemy of their queen. In theory they say that they want peace, but in practice it does not make sense because they don't have an official role. And anyway, why should the king entrusted his daughter to fairy creatures who might be angry with him? Their function is only to provide poor quality comic interludes.
The prince is useless, his only function is to make the homosexual subtext a little less obvious, at least for children.
Homosexual subtext? Well, yes. Disney has the indecency to copy its Frozen's plot twist: the kiss of true love here is Maleficent's. And the explanation of a mother-daughter style relationship is not entirely convincing. There's even a kind wedding at the end. Of course this movie will be the base for an avalanche of fanfictions.
Let's talk about plot holes! I do not pretend to describe them in a comprehensive way because they are too many. The most obvious is: if Maleficent has such powers to transform animals into other animals, to change suddenly kilometers of land and so on, couldn't she just grow back wings? And if she can't, why doesn't she go to take them back?
Why does the king put at the entrance of his castle a maze of anti-fairies iron made as there is a passage wide enough for anyone?
Why you should the fairy keep a horse? It's just a matter the scene where Aurora flees, but it is not logical.
And then there's crap like the catwoman costume in which turn Maleficent's clothes when she got her wings back.
In short, from the point of view of the plot I found it really awful, I expected a lot more. But maybe in the next Disney movie the princess will marry explicitly with another princess/fairy/other. It would also be the right time.

8 commenti:

Maria ha detto...

Avevo letto qualcosa riguardo un certo 'sottotesto' lesbo e pensavo stessero scherzando, ma a leggere la tua recensione mi sa che dovrò ricredermi! XD Comunque andrò a vedere il film questo week-end, vedremo un po' com'è, dal trailer sembra abbastanza promettente!

Piperita Patty ha detto...

@Maria: puoi anche scegliere di non vederlo, però ti assicuro che è lì XD
Guarda, io dal trailer mi aspettavo chissà che e sono rimasta delusa, non andare al cinema sperando nel film del secolo.

Nyu Sumeragi ha detto...

Non leggo tutto per non avere spoiler ma ho letto ovunque che è una bella cagata.. ahahahah! Poveri noi scemi illusi!

Piperita Patty ha detto...

@Nyu: guarda, io mi aspettavo chissà che e sono rimasta delusa (come storia, a livello visivo merita davvero)

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Commento brevissimo:
me lo aspettavo proprio così :)

Piperita Patty ha detto...

@Marco: hai i superpoteri (o io ho una fervida immaginazione XD)

Nyu Sumeragi ha detto...

L'ho visto e ora ho letto tutto il post.. ahahahah!
Il film complessivamente mi è piaciuto ma anche io mi sono posta le stesse tue domande.. ahahah!
Per non parlare delle risate allucinanti che mi ha fatto fare il principe Filippo.. ahahaha! Mai visto allocco più allocco di così.. ahahaha! Non sapeva mai dov'era e per la metà delle sue apparizioni dormiva sotto incantesimo.. mi pare che abbia dormito più lui che Aurora.. ahahah!
Diciamo che a parte queste cadute di stile, mi è davvero piaciuto.. xD

Piperita Patty ha detto...

@Nyu: ma sì, alla fine il film non era malvagio, solo che ha qualche problemino.
E' vero, il principe era proprio un soprammobile XDDD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...