mercoledì 30 ottobre 2013

La bambina che amava Tom Gordon/The girl who loved Tom Gordon

File:Girl Gordon cover.jpg
"La bambina che amava Tom Gordon" è un libro del 1999 di Stephen King.
La protagonista è una bambina di 12 anni che si perde nel bosco. Sarebbe già molto bella come classica storia di sopravvivenza, ma presto prende tinte più fosche (è pur sempre King!), e la trama diventa qualcosa di diverso e molto più intrigante senza però trasformarsi in un horror.
Ho trovato il libro davvero bello e ben scritto. Quello che mi è piaciuto di più è la personalità realistica della bambina (niente fiorellini e cuoricini, ma nemmeno caccia ai conigli con il coltello da cucina), i riferimenti che oggi suonano vintage (e per me anche un po'nostalgici) alla cultura anni '90, ma soprattutto il fatto che questo libro, senza mai dichiararlo, è un geniale adattamento di Cappuccetto Rosso!!! Infatti la bambina ha un berretto rosso che non toglie mai, si perde nel bosco e c'è anche "il lupo cattivo", ma non vi anticipo altro. Leggetelo assolutamente!

"The Girl Who Loved Tom Gordon" is a 1999 book by Stephen King.
The protagonist is a 12 year old girl that gets lost in the woods. It would have already been very nice as a classic survival story, but soon it takes darkest shades (it is still King!), and the plot becomes something different and much more intriguing without turning into a horror.
I found the book really good and well written. What I liked most is the realistic personality of the child (no hearts and flowers, but not hunting rabbit with kitchen knives too), references that today seem quite vintage (and for me also nostalgic) to the culture of the 90s, but especially the fact that this book, without ever declaring it, is a brilliant adaptation of Little Red Riding Hood!!! In fact, the little girl has a red cap that she never takes off, gets lost in the forest and there is also "the big bad wolf", but I won't spoiler more. You absolutely have to read it!

9 commenti:

Bianca ha detto...

Anche a me questo libro era piaciuto, eppure so che è uno dei più denigrati tra gli amanti di King...
Secondo me lui ha un modo di dare vita ai personaggi e alle situazioni che pochi eguagliano: dai protagonisti alle comparse, sono tutti terribilmente delineati e realistici. Per quello poi è così spiazzante quando introduce il fantastico.
Visto che hai apprezzato questo, posso consigliarti altri due libri, sempre di King, che secondo me sono bellissimi pur non facendo paura?
Uno è 'Il corpo' (lo trovi anche col titolo Stand by me, che poi è il film -stupendo- che ne hanno tratto). Sarebbe un racconto lungo e fa parte della raccolta 'Stagioni diverse'.
L'altro è 'L'Incendiaria', che è uno dei miei preferiti di King in assoluto. Non fa paura, ma la tensione è altissima per tutto il libro. E secondo me è un capolavoro. :)

Bianca ha detto...

Ho ripetuto 'secondo me' quarantacinque volte in 10 righe...scusami. Ero presa dall'entusiasmo e ho scritto di getto. XD

Anonimo ha detto...

Il secondo libro del Re che ho letto, ovviamente è uno dei miei preferiti. Grazie per averlo recensito! :)
PS: tu come hai interpretato il finale? :)
- Kurama -

Chiave ha detto...

il primo libro di king che ho letto! avevo 14 anni e inutile dire che mi sono immedesimata totalmente in trisha! quindi si, mi ha fatto un pò paura ma è anche stato il primo di molti altri libri che poi ho letto del re.

Muriomu ha detto...

non l'ho ancora letto però è nella mia lista... che non accenna ad accorciarsi, anzi T^T

Piperita Patty ha detto...

@Bianca: ma dai?? Non avrei mai sospettato che potesse non piacere a qualcuno!
Concordo, i personaggi di King sono realizzati benissimo.
Leggerò volentieri i libri che mi consigli, finora ho adorato tutto di King tranne the dome che sbrodola un po'troppo

@Kurama: ci mancherebbe, anzi, se ahi consigli sono ben accetti! Io di suo finora ho letto solo il ciclo della torre nera, questo e the dome. Però non voglio niente di troppo terrorizzante e soprattutto non leggerò it.
Del finale non so se sia il caso di parlare qui, che poi spoileriamo a chi non l'ha letto, comunque mi ha lasciato un po'perplessa.

@Chiave: che bello averlo letto a quell'età!!

@Muriomu: non me lo dire...

Acalia Fenders ha detto...

Interessante, mi piacciono gli horror, me lo segno :D

Sophia ha detto...

VOGLIO LEGGERLO! la smettete di postare libri che voglio legger??!??!?*___________*

Piperita Patty ha detto...

@Acalia: non è un vero e proprio horror, però è molto bello.

@Sophia: XDDD Anch'io ho questa reazione quando leggo troppe recensioni di bei libri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...