venerdì 2 maggio 2014

Truccare la crema/Soup up your cream

Da qualche anno è sparita dai supermercati la mia crema idratante preferita, la Natural Honey per pelli molto secche, che costava poco e funzionava benissimo. Elaborato il lutto, sono partita alla ricerca di una crema con cui sostituirla. Per ora la migliore che ho trovato è la crema all'iris dell' Erbolario, che mi ha regalato la mia amica Ade e ha un profumo stupendo. L'unico problema è che costa tantissimo e quindi non posso permettermi di ricomprarla tutte le volte.
La peggiore che ho trovato finora è la Nivea, che costa poco, ma è pesante, unta e non idrata bene. E ovviamente mia madre me l'ha comprata per sbaglio. Odiando gli sprechi, ho deciso di usarla comunque, ma la mia estetista mi ha dato un suggerimento: aggiungerci qualche goccia di olio di mandorla.
Ci ho provato, mescolandola in un barattolo che avevo tenuto, e la crema ha completamente cambiato consistenza, diventando subito più leggera, più facile da spalmare e più veloce da assorbire. In più adesso funziona benissimo!
La mia estetista è un genio!!!
Questa soluzione può aiutarvi a salvare delle creme che funzionano poco, o per potenziare creme economiche senza bisogno di svenarvi a comprarne di costose. L'olio di mandorle costa sui 7-8€ (si trova anche al supermercato), ma per potenziare una crema ne bastano poche gocce (io per circa un etto di crema ne ho usate 4), quindi si va a risparmiare sul lungo periodo.

A few years ago disappeared from the supermarkets my favorite moisturizer, the Natural Honey one for very dry skin, which was cheap and worked great. So I started looking for a cream with which to replace it. For now, the best I have found is the  iris cream by Erbolario, given to me by my friend Ade, that has a wonderful scent. The only problem is that it costs a lot so I can not afford to buy it every time.
The worst that I've found so far is the Nivea one, which is cheap, but it is heavy, greasy and doesn't moisturize well. And of course, my mother bought it for me. Hating wastes, I decided to use it anyway, but my beautician gave me a tip: adding to it some drops of almond oil.
I tried mixing it in a jar that I kept, and the cream completely changed texture, and became lighter, easy to spread and faster to absorb. In addition now it works great!
My beautician is a genius!!!
This solution can help you save creams that don't  work well or to strengthen economic creams avoinding to spend money on expensive ones. Almond oil costs about 7-8€, but to enhance a cream a few drops are enough (for about a pound of cream I used 4), then you got to save money in the long run.

9 commenti:

Clyo Parecchini ha detto...

Pensa che invece a m la Nivea piace, nonostante qualche anno fa fosse ancora più spessa (da spalmare con la cazzuola). La usa anche una mia amica (estetista pure lei) con l'olio d'oliva , per renderla ancora più nutriente.
Però ne ho comprata un'altra, da viso della Nivea, che in teoria non dovrebbe ungere e invece è una schifezza e non mi idrata per niente.

Nyu Sumeragi ha detto...

Questa è una bella trovata.. se mi capita proverò anche io!

bebe ha detto...

le creme nivea fanno schifo, sono piene di petrolati! buona l'idea di "migliorarla" con l'olio di mandorle, brava! :)

Ciccola ha detto...

Io preferisco la Dove corpo per pelli secche. E' morbida da spalmare e si assorbe abbastanza in fretta. Non costa molto (più o meno i prezzi della Nivea) la trovi al supermercato.
Comunque l'idea dell'olio di mandorle me la segno, grazie per la dritta!

Piperita Patty ha detto...

@Clyo: per creme, shampoo e in genere prodotti per il corpo non esistono ricette universali, le persone (ma anche i gusti) sono molto diversi. In ogni caso ho tutta l'intenzione di evitare la Nivea da viso :P
Però l'idea dell'olio d'oliva forse è anche più furba dell'olio di mandorla, di sicuro più economica.

@Nyu: puoi prima fare un esperimento con l'olio d'oliva come suggerisce Clyo!

@Bebe: eh sì, dovrei stare più attenta agli inci, se non li leggo non dovrei lamentarmi ^^'
Grazie :D

@Ciccola: grazie a te del suggerimento, la proverò!

bebe ha detto...

beh dai alla fine basta poco! io non sono un'ultra fanatica dell'ecobio, però se nei primi posti dell'INCI vedo paraffinum, petrolatum, dimethicone e simili... lascio stare e prendo un'altra cosa ;)

Piperita Patty ha detto...

@Bebe: infatti, hai ragione! Me lo dico sempre anch'io, poi magari finisce che sono di fretta e butto nel carrello senza leggere ^^'

Acalia Fenders ha detto...

Geniale come metodo, la tua estetista è una chimica in erba :D

Piperita Patty ha detto...

@Acalia: di solito non sperimento mai troppo per paura di fare casino, ma di lei mi fido :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...