venerdì 28 ottobre 2011

Gioielli con foglie autunnali e rame/Jewls with copper and dried autumn leav


Difficoltà: facile
Necessario: lamina di rame, foglie secche, vinavil, ombretto luccicoso o porporina, forbici, spillo, qualcosa da usare come martello, materiale per collane (anche solo un cordino) od orecchini
Difficulty: easy
Materials: copper sheet, dried leaves, glue (wood glue, white glue, carpenter's glue, school glue or PVA glue), glitter or shimmering eyeshadow, pin, something to use as a hammer, material for making a necklace (a string is enough) or earrings


Poggiate le vostre foglie secche sul rame e tagliate la lamina assecondandone la forma

Lay the leaves on the copper sheet and cut the sheet according to their shape


Bucate la lamina in un punto che non sarà coperto dalla foglia. Io l'ho fatto martellando uno spillo con il manico di una posata pesante. Se volete usare il mio metodo attenzione a mettere sotto vari strati di giornale o di panno per non rovinare la superficie sottostante

Do a little hole in a place out of the leaf's contour. I made it with a needle using aheavy cutlery as an hammer. If you wanna use my method be careful and layer some newspaper sheet or some cloth under the copper to prevent the underlyng suface form scratching


Attaccare le foglie alla lamina con la colla. Io l'ho diluita in stile decoupage, ma per sicurezza ho anche aggiunto sul retro di ogni foglia un po'di colla solida.

Glue the leaves to the copper sheet. I used both watered down glue in a decoupage style and some pure glue on the back of the leaves to make them stick stronger.



Quando si saranno asciugate passate uno strato di colla diluita mischiata a brillantini od ombretto luccicoso

When they'll dry, do one more layer of watered down glue mixed to glitter or shimmering eyeshadow

Quando si asciugheranno vostri ciondoli autunnali saranno pronti, ora non avete che da trasformarli in collane, orecchini o qualcos'altro!
N.B. sono belli, ma piuttosto fragili. Una soluzione potrebbe essere bagnarli nella resina (quella trasparente per lavoretti) o provare a ricoprirli di fimo liquido, ma visto che non ho provato non posso darvi certezze

When they'll dry your autumn pendants will be ready, now you only have to turn them in necklaces, earrings or something else!
Be careful: they will be fragile. A solution can be to bathe them in crafting transparent resin or cover them with liwuid fimo, but as I didn't try I'm not sure of it

Modifica allo scollo di una maglietta/Tee neckline alteration


Le magliette girocollo mi danno spesso un senso di soffocamento così o le metto poco o taglio via il collo. Però con il collo tagliato risultano un po'grezze, così l'ho ricoperto di pizzo come avevo già fatto per la maglietta marinaresca, quella con papavero e quella mori.

T-shirts with a normal neckline often give me a sense of suffocation so I wear them rarely or cutoff their neck. But the cut neck is not elegant at all, so, as this is a nice tee I covered it in lace as I had done for the nautical, the poppy and the mori ones.

Mi sono accorta solo alla fine che il pizzo non mi bastava ^^' Mi sono salavata in corner inventandomi questo fiocco: basta cucire al posto del pizzo un rettangolino un po'più largo e poi darci un punto in mezzo! E così è venuta ancora più carina!
Probabimente quando ricomprerò il pizzo nero farò la stessa cosa anche alle maniche come per la maglietta con papavero.

I realized only at the end of the lace that wan't enough ^^' I saved the situation inventing this ribbon: just sew a wider rectangle of fabric in the place where the lace is missing and then give it some stitch in the middle! And so my tee became even prettier!
Probably when I will buy the black lace I'll apply it at the sleeves as for the T-shirt with the poppy.

giovedì 27 ottobre 2011

Pane vecchio-->crostini + zuppa di zucca/Old bread-->croutons + pumpkin soup


Con il fatto che è arrivato il freddo mi fa sempre più piacere una zuppa calda. Visto che è quasi Halloween, per questo tutorial ho scelto l'ottima zuppa di zucca della Dimmidisì. Mi piacciono tanto anche quella agli asparagi della stessa marca e quella Carrefour agli zucchini, che peraltro non contengono farine o patate (quella alla zucca sì) per cui sono ottime per le diete (giuro che non mi hanno finanziato XD).
Ma una zuppa è ancora più buona con i crostini, che sono anche un ottimo modo per riciclare il pane vecchio!!! E'un tutorial semplicissimo, ma magari torna utile a qualcuno.

With the cold weather I really appreciate a hot soup. As it's almost Halloween, for this tutorial I chose a pumpkin soup by Dimmidisì. Of the same brand I love also the asparagus one and I love the zucchini soup by Carrefour, both don't contain flour or potatoes (the pumpkin one does) a good thing for diets (I swear that I have not been sponsored for this post XD).
But soup is even better with croutons, which are also a great way to recycle old bread! It is a simple tutorial, but maybe it is useful to someone.



Per fare i crostini basta tagliare a cubetti il pane vecchio e tostarlo in padella. Per renderli più saporiti però a me piace farli con un soffritto di aglio e peperoncino. Credo verrebbero ottimi anche con un rametto di rosmarino!

To make the croutons just old bread cut into cubes and toast it in the pan. To make them tastierI like them sauteed with garlic and chili. I think would be really tasty with a sprig of rosemary too!

Da-daan!

Halloween (summary)


Source
Mori halloween XD


L'anno scorso mi ero presa benissimo con halloween e avevo fatto una quantità di post a tema, tanto che ho esaurito praticamente tutte le idee (no, non ci sperate. Avrete una dose di post a tema lo stesso XD). Visto che però mi seguiva molta meno gente, ecco un elenco per chi se li fosse persi:

Last year I was in a very halloweeny mood so I wrote a lot of themed post, so that now I don't have so many ideas left (don't have high hopes, I'll write some themed posts anyway XD). But as I had a lot less followers here is a summary for people that missed them:

Un libro per Halloween: I diari della mezzanotte (Scott Westerfeld)/A book for Halloween: Midnighters (Scott Westerfeld)


I diari della Mezzanotte è una trilogia di Scott Westerfeld, un autore che mi piace molto. Rispetto ad altri libri di Westerfeld ho trovato il target un po'più giovane (forse un pochino troppo per me). I protagonisti sono un gruppo di giovani disadattati con il potere di vivere nella venticinquesima ora della giornata, pervasa da una luce violetta, mentre il resto del mondo sembra congelato. Da dove viene questo misterioso potere? E chi sono le creature che strisciano nell'ombra? La storia riporta ad una battaglia combattuta agli albori dell'umanità fra atmosfere sempre più cupe e problemi adolescenziali.
Assolutamente affascinante, anche se avrei preferito leggerlo prima. Secondo me l'età ideale per gustarlo al massimo è fra i 12 e i 19 anni.
In Italia questa trilogia è uscita prima in volumi separati e poi in una raccolta molto economica, se non sbaglio a 10 euro, per cui vale la pena di provarla (indovinate quale edizione ho preso io? -.-).

The Midnighters is a trilogy by Scott Westerfeld, an author I like a lot. Compared to other books by Westerfeld, I found the target slightly younger (maybe a little too much for me). The protagonists are a group of young underdogs with the power to live in the twenty-fifth hour of the day, filled with a violet light, while the rest of the world seems frozen. Where does this mysterious power come from? And who are the creatures that crawl in the shadows? The story shows a battle fought from the dawn of humanity between an increasingly gloomy atmosphere and teenager problems.
Absolutely fascinating, although I would have preferred to read it before. I think that the ideal age to enjoy it at its maximum is between 12 and 19 years.

mercoledì 26 ottobre 2011

Gita/Trip


Come vi avevo anticipato, domenica la Pelosa Metà, una coppia di nostri amici ed io siamo andati in gita. Siamo andati in un parco naturale vicino al lago Maggiore a raccogliere castagne e fare foto (i nostri amici sono degli appassionati)

As I was sayg some posts ago, last Sunday the Hairy Half, a couple of our friends and I went to a trip. We picked up chestnuts and took some photos (our friends are photography nerds) in a natural park near Maggiore lake



Ovviamente dove vado io gli alberi hanno gli occhi e sbucano tombe (del periodo golasecchiano!) ^^' Ma è anche la settimana di Halloween, no?

Obviously in the places where I go the trees have eyes and graves (of golasecca period!) pop up ^^' But is Halloween's week after all!


Il più fotografato è stato il totorino che mi sono portata dietro, mi ha rubato la scena XD

The most photographed of all was the tororo plushie I took with me, he stole all the attention from me XD

Fudge n°100


Questo numero non era niente di speciale. Era mooolto incentrato sullo stile preppy.

This issue was nothing special. It was very centered around preppy style.




Preppy


Zafferano (bello con il turchese!)/Mustard (I like it whith turquoise!)


Gpoy



Stili più montanari, sia mai che manchino le renne/Mountain-style, too bad if there wan't any reindeer



Belle cosine *_*/Nice stuff *_*

Tokyo Fashion Week: the winner is...(+ trendwatching)

Le mie collezioni preferite della TFW sono state quelle di:
fur fur : mori e romantica
Jenny Fax: mangosa e visionaria
Junya Tashiro: semplice, ma colorata e luccicosa (anche se fa stampe a fiocchi di neve per la collezione estiva XD)
Ne-net: un casual infarcito di elementi interessanti
The Dress & Co. HIDEAKI SAKAGUCHI: il look per una vacanza al mare di classe
Premio assurdo (in negativo) a Christian Dada: teschi di renna e modelle ingabbia, wtf? O_O

Azzardo anche una prima previsione delle tendenza primavera/estate 2012. Non ci ho mai provato usando le sfilate quindi abbiate pietà. Vedo, vedo...marinaresco, pizzo, righe orizzontali, jeans, bianco, forse del patchwork, ma discreto. Floreale in declino. Strascichi di scozzese, forse un accenno di country.

My favourite TFW catwalks: fur fur : mori and romantic Jenny Fax: a manga visionary Junya Tashiro: simple but colorful and sparkly Ne-net: a casual with a lot of interesting elements The Dress & Co. HIDEAKI SAKAGUCHI: the perfect look for a trendy holiday at the seaside Absurd prize (negative) to Christian Dada: deer skulls and models in cages, wtf? O_O I'll try a first 2012 spring/summer fashion forecast. Don't be too hard with me because I never did it using catwalks before. I see...nautical, lace, orizontal stripes, jeans, white, maybe some patchwork, but not too flashy. Floral is declining. Some plaid leftovers, maybe some country.

Ma i veri vincitori sono loro, i modelli gnocchi!/But the true winners are the sexy models!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...