giovedì 11 febbraio 2016

Weekend a Praga: Partenza!/Weekend in Prague: Leaving!

Per il nostro anniversario la mia Pelosa Metà mi ha regalato un viaggio a Praga, una delle mie città preferite al mondo. Io ci ero già stata 10 anni fa, lui mai.
Siamo partiti lo scorso venerdì sera, arrivando senza grossi problemi, a parte un annuncio sbagliato sul treno e la Easyjet che ha imbarcato una serie di bagagli a mano perché era finito lo spazio a bordo (per fortuna non i nostri).

For our anniversary my Hairy Half spoiled me with a trip to Prague, one of my favorite cities in the world. I had already been there 10 years ago, while he never visited it.
We left last Friday night, arriving without problems, apart from a wrong announcement on the train and Easyjet embarking half of the hand luggage (thankfully not ours) because it didn't have enough space on board.

In Repubblica Ceca ci sono tantissimi locali che fanno cucina italiana, già in aeroporto abbiamo trovato il fantastico caffè "Mattoni". Suppongo che faccia cibo un po' pesante.

In Czech Republic there are plenty of places that make Italian food, at the airport we found the fantastic "Mattoni Cafè". "Mattoni" in italian means "bricks". I suppose that it made heavy food.

Siamo arrivati senza aver cenato. Per fortuna all'interno dell'aeroporto c'era un Billa, dove abbiamo ammirato i prodotti locali (soprattutto formaggi e salame) e comprato da mangiare.

We arrived without having had dinner. Luckily at the airport there was a Billa, where we admired the local products (especially cheese and salami) and bought some food.

Al bancone della gastronomia facevano degli panini davvero economici a 19 CZK. Abbiamo preso due diversi tipi di affettati: una fetta spessa di quello che sembrava cotechino, e una di qualcosa che sembrava un polpettone più grasso e speziato. In più abbiamo preso un succo di mela, mirtillo e fragola, una barretta al cacao ricoperta di cioccolato bianco e dei salamini lunghi che abbiamo finito per non mangiare perché i panini erano pesantissimi.

At the deli counter there were some really cheap sandwiches made at the moment for 19 CZK. We took two different types of meats: a thick slice of what looked like a songy fat sausage, and something that looked like a more fat and spicy meatloaf. Plus we bought an apple, blueberry and strawberry juice, a chocolate cake bar covered in white chocolate and long salamy that we ended up not eating because the sandwiches were very heavy.

Dall'aereoporto è piuttosto facile arrivare in centro città. Bisogna fare il biglietto da 1 ora e 32 CZK alle macchinette (anche in inglese) della seconda banchina fuori dall'aeroporto prendere il bus 119, che passa dalle 5.45 alle 23.39, e fa capolinea alla fermata della metropolitana di Nádraží Veleslavín, sulla linea A verde. La metropolitana di Praga ha solo tre linee che non si biforcano, per cui è piuttosto semplice da usare. Per esempio Malostranská è la fermata di Malá Strana, Staromestská è quella della Città Vecchia, Mustek quella di Piazza Venceslao sud e Muzeum di Piazza Venceslao nord.
Noi abbiamo cambiato, preso la gialla e siamo scesi a Namesti Republiky per raggiungere via Biskupská 1347/9, nel quartiere di  Bílá Labuť, dove si trovava il nostro hotel.
Scegliere l'albergo è stato difficile: visto che saremmo stati in città solo il weekend, avevamo bisogno di una sistemazione il più centrale possibile per ridurre i tempi di spostamento. In più non potevamo spendere troppo e su internet molti posti avevano recensioni negative riguardo alla pulizia.
Alla fine abbiamo scelto il Luxury Family Hotel Bílá Labuť, un 4 stelle, che ci siamo permessi grazie ad uno sconto trovato su internet. E' centralissimo e si trova di fianco ad una chiesa antica molto carina.

From the airport is pretty easy to get to the city center. You have to buy a 1 hour ticket for 32 CZK at the vending machines (also in English) of the second platform outside the airport, take bus 119, which runs from 5:45 to 23:39, and get out at the terminus station of Nádraží Veleslavín, where there is an underground Station of the green A line. Prague's underground has only three lines that don't split, so it is pretty simple to use. For example the Malostranská stop is the one of Malá Strana, Staromestská is the one of the Old City, Mustek is the one in the south part of Wenceslas Square and Muzeum the one in the north part of the same square.
We changed line, took the yellow one and got out at Namesti Republiky to reach Biskupská street 1347/9, in Bílá Labuť neightbourhoo, where there was our hotel.
Choosing the hotel was difficult: as we had only the weekend to visit the city, we needed an accommodation as central as possible to reduce travel time. In addition we could not spend too much and many places had bad reviews regarding cleanliness on the internet.
In the end we chose Luxury Family Hotel Bílá Labuť, a 4-star hotel, which we could afford thanks to a discount found on the internet. It's very central and is situated next to a very pretty old church.

Le sue buone recensioni sono meritatissime. Oltre ad avere un'ottima posizione, è molto pulito, con reception 24 ore su 24 e personale davvero gentilissimo.
Come vedete dalle foto, le camere non sono enormi, ma sono accoglienti. Ci sono phon, asciugamani, bagnoschiuma e shampoo, sapone, tv e wi-fi gratuito.
In più la struttura ha anche un bar e una spa e accoglie anche gli animali.

Its good reviews are well-deserved. Besides being in a great location, it is very clean, with 24 hours reception and really nice and helpful staff.
As you can see from the photos, the rooms are not huge, but they are comfortable. There are a hair dryer, towels, shower gel and shampoo, soap, TV and free wi-fi.
In addition, the hotel also has a bar and a spa and also welcomes pets.

Avevamo la colazione inclusa, che era continentale, buona, ma non eccezionale.
In generale promuovo a pieni voti questo hotel. Attenzione però che oltre alla cifra segnalata, bisogna pagare una piccola tassa aggiuntiva di permanenza, che per noi due è stata di circa 84 CZK (meno di 4€).

We had included breakfast, which was continental, good, but not outstanding.
In general I promote this hotel with flying colors. Though, be aware that in addition to the reported sum, you'll have to pay a small additional permanence fee, which for us was about 84 CZK (less than 4€).

2 commenti:

Clyo Parecchini ha detto...

Che bello che l'hotel accoglie gli animali, per ora non abbiamo viaggi in programma, ma dovesse mai servirci tornerò per prendere più informazioni!

Piperita Patty ha detto...

Praga poi è favolosa! Bisogna vedere però per l'accesso ai monumenti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...