martedì 16 settembre 2014

Senju e Rakki Sushi: ristoranti milanesi che chiudono e riaprono quasi identici

Devono esserci degli incentivi, perché vari ristoranti di Milano stanno chiudendo e riaprendo con un nuovo look e un nuovo nome, senza però cambiare gestione e tipo di offerta.
Uno di questi è l'Orba in viale Abruzzi 19, un buon giapponese fusion (non il migliore della città, ma superiore alla media), con un servizio cortese e con una grande varietà di piatti nell'offerta all you can eat.
Quest'estate ha chiuso e riaperto come Senju. A parte l'arredamento più raffinato (è finalmente sparito il tapis roulant usato per portare i piatti ai tavoli, che non andava da anni), sostanzialmente è cambiato poco: il menù all you can eat costa un po'meno a pranzo (12€, bevande e dolci esclusi, ma caffè compreso, nelle foto sopra vedete il menù) e a cena un po'di più (sui 19€).
Per ora ho provato ad andarci solo a pranzo, ma sono piuttosto sicura che i clienti abituali non rimarranno delusi. 

 Il personale per fortuna è sempre lo stesso, i piatti anche, anche se ce n'è qualcuno nuovo e l'impronta fusion è più evidente con l'aggiunta di vari piatti cinesi. Nel contesto i maki con maionese/philadelphia/tabasco o altri ingredienti poco "autentici" stonano decisamente meno.
Bisogna provare la nuova versione di maki e temaki con il tempura, che è davvero buona. A pranzo servono anche temaki con il gambero crudo, che sono abbastanza pregiati, e ci sono più piatti vegetariani.
Ho avuto una bella sorpresa nello scoprire che adesso accettano anche i buoni Pellegrini, che prima non prendevano, sia a pranzo sia a cena.
Consiglio a chi fosse interessato di sbrigarsi ad andarci perché per tutto settembre fanno uno sconto promozionale del 20%!

Un'altra chiusura seguita da riapertura è stata quella dell'An, in via Tertulliano 28, che è diventato il Rakki Sushi. E' sempre un fusion che fa piatti thailandesi, giapponesi, vietnamiti e cinesi con formula all you can eat o alla carta. L'all you can eat la sera costa 19€, quindi mi sembra che il prezzo sia leggermente calato. Credo che la gestione sia la stessa, ipotesi confermata dall'offerta quasi identica, ma anche dal fatto che hanno ancora le tovagliette di carta del vecchio An.
Ci ero stata solo una volta nella sua edizione precedente, mangiando thailandese grazie ad un coupon e di recente ho replicato.
Anche nella nuova versione l'ambiente è molto carino e accogliente, con pareti verdi, decorazioni buddiste, lanterne e dettagli in legno chiaro.

Questo è stato il menù tailandese che avevamo a disposizione con la nostra offerta.

Come antipasto abbiamo preso tortini di gamberi e bocconcini di pollo in foglie toei, entrambi molto buoni.

Come primo la Pelosa Metà ha preso un Pad Thai mediocre e io mi sono lanciata su una zuppa con latte di cocco, sperando di ritrovare quella buonissima della volta precedente. Ho scelto quella piccante con i gamberoni (uno, in realtà), ma ho avuto una pessima sorpresa: era talmente acida che non si sentiva nessun altro sapore. L'avevo letto su internet, ma non avevo voluto crederci, e invece era proprio così.

Come secondo abbiamo preso salmone al curry rosso e anatra al curry verde. La carne era di buona qualità, ma le salse tendevano a coprirne il sapore più che esaltarlo ed erano preparate esattamente allo stesso modo, con la stessa esatta densità e con piselli e peperoni, il che mi ha dato un'impressione un po'sciatta.

Abbiamo bevuto birra tailandese, leggera, ma buona.
In definitiva non siamo stati granché soddisfatti. Niente, a parte la zuppa, che magari a qualcuno potrebbe piacere, era cattivo, però non era nemmeno abbastanza buono da giustificare l'uscita e la spesa, soprattutto senza coupon. Ovviamente questo giudizio riguarda solo i piatti thai che abbiamo provato, magari gli altri sono più interessanti.

6 commenti:

Nyu Egawa ha detto...

Tu mi fai sempre sbavare.. ahahah!

Clyo ha detto...

Hihihi, al Rakki sushi hanno le sedie ikea che ho io! ...i piatti invece sono tutti diversi da quelli che cucino io..chissà come mai!XD ( quanto sono scema oggi?)

Piperita Patty ha detto...

@Clyo: a proposito di piatti, ma hai visto che belli quelli con le foglie? O magari tu sei un po'più minimal XD

Clyo ha detto...

Con la ceramica amo ogni tipo di decorazione! Quelli sono molto belli, anche le coppette per la salsa :-)

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Conosco la Singha: è molto buona!

Piperita Patty ha detto...

@Marco: hai mai provato la birra ikea invece? Non me lo aspettavo, ma è ancora più buona!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...