martedì 22 novembre 2016

Animali fantastici e dove trovarli/Fantastic Beasts and Where to Find Them

Fantastic Beasts and Where to Find Them poster.png
"Animali fantastici e dove trovarli" (Fantastic Beasts and Where to Find Them) è un film inglese del 2016 diretto da David Yates. E' ispirato all'omonimo libro di J. K. Rowling, che è a sua volta un libro di testo del  mondo di Harry Potter, e sceneggiato e prodotto dalla stessa autrice. Si tratta sia di un prequel sia di uno spin-off della serie cinematografica di Harry Potter.
Il film è parte di una serie, che inizialmente doveva essere una trilogia e più probabilmente sarà una pentalogia.
E' il 1926 e il mondo magico è funestato dal mago oscuro Grindelwald. Newt Scamander, britannico appassionato di animali fantastici, sbarca a New York. per aggiungerne un altro alla sua collezione. Ma le cose iniziano ad andare storte quasi da subito, quando gli scappa uno snaso proprio nel mezzo di una conferenza dei Secondi Salemiani, una setta di fanatici che proclama la necessità di una nuova caccia alle streghe. Nella confusione conosce sia Tina Goldstein, un membro della polizia magica, sia il No-Mag (termine americano che indica una persona priva di poteri magici) Jacob Kowalski, diretto in banca per chiedere un finanziamento per aprire una pasticceria.
Premessa: non sono una grande fan dei film di Harry Potter. Ho sempre amato molto i libri, ma i film mi sono piaciuti così così, con alti e bassi. In questo caso però ero entusiasta in partenza perché si trattava di una nuova storia, concepita già in partenza per il cinema e per di più con protagonisti adulti.
L'ambientazione storica mi è piaciuta moltissimo. L'ambiente è davvero ben costruito, con tanti piccoli particolari a renderlo verosimile. Gli effetti speciali riescono a rendere l'atmosfera magica e sono molto belli.
La trama funziona bene e riesce ad evitare di cadere nel troppo infantile o nel troppo buonista, lasciando intravedere anche sprazzi di oscurità (ovviamente resta un film adatto ai bambini e alle famiglie). Uno dei problemi del film è il ritmo. Viene dato molto spazio a scene d'effetto, ma irrilevanti per la trama, a scapito di passaggi che meriterebbero di essere approfonditi. L'altro problema secondo me sono i personaggi di Newt e Tina, che sono interessanti, ma mostrano poche sfaccettature, tanto che il cambiamento finale sembra un po' forzato. Sono meravigliosi invece i personaggi di Jacob e di Queenie, la sorella di Tina.
In definitiva comunque mi è piaciuto molto, decisamente più dei film di Harry Potter (con una possibile eccezione per il terzo).
A questo punto ho grandi aspettative sul secondo capitolo, che pare sarà ambientato a Parigi (Parigi negli anni '20, che meraviglia!).
Per tutte le informazioni vi rimando al sito ufficiale:
http://www.fantasticbeasts.com/

"Fantastic Beasts and Where to Find Them" is a 2016 British film directed by David Yates. It's inspired by the homonymous book by J. K. Rowling (which is also a textbook of the Harry Potter world) and was written and produced by the same author. It is both a prequel and a spin-off of the Harry Potter film series.
The film is part of a series, which was initially tought as a trilogy, but will most likely be a pentalogy.
It's the 1926 and the magical world is ravaged by the dark wizard Grindelwald. Newt Scamander, a fantastic beasts enthusiast from the UK, arrives in New York. to add another one to his collection. But things start to go wrong almost immediately, when his niffler escapes right in the middle of a conference of The Second-Salemers, a sect of fanatics who claim the need for a new witch hunt. In the confusion he gets to know both Tina Goldstein, a member of the magical police, and the No-Mag (U.S.A. term for a person who has no magical powers) Jacob Kowalski, who was directed the bank to ask for a loan to open a pastry shop.
Premise: I'm not a big fan of the Harry Potter films. I really loved the books, but I didn't like the movies nearly as much, even if I watched them all, with ups and downs. In this case, however, I was excited from the start because it was a new story, tought from the start as a film and with adult characters.
I loved the historical setting. The setting is really well built, with many little details that make it seem plausible. The special effects manage to make the atmosphere magical and are beautiful.
The plot works well and manages to avoid falling into the too childish or too feel-good, leaving even a glimpse flashes of darkness (of course it still is a film suitable for children and families). One of the problems of the film is the rhythm. Too much space is given to scenes that are esthetically pleasing, but irrelevant to the plot, to the detriment of other that deserved to be deepened. The other problem in my opinion are the characters of Newt and Tina, which are interesting, but not really deep, so that their final change seems a bit forced. Instead the characters of Jacob and of Tina's sister Queenie are wonderful.
In the end, however I loved it, definitely more of the Harry Potter films (with a possible exception for the third).
At this point I have great expectations on the second chapter, which will be set in Paris (Paris in the '20s, awesome!).
For all the informations please refer to the official website:
http://www.fantasticbeasts.com/

4 commenti:

Nyu Egawa ha detto...

Io non l'ho ancora visto.. sinceramente non ne sono particolarmente attratta ma prima o poi cercherò di guardarlo.

Piperita Patty ha detto...

Io invece a questo tenevo tantissimo. Invece dopo il primo film di Harry Potter ho recuperato gli altri con molta molta calma e senza particolare entusiasmo.

Marco Grande Arbitro ha detto...

Da "non fan" di Harry Potter, devo dire che ho apprezzato molto "Animali Fantastici".
E' bello vedere quello che succede fuori Hogwarts, anche se è successo anni prima.

Piperita Patty ha detto...

@Marco: assolutamente! E' bello che abbiano fatto un film assolutamente comprensibile anche al di fuori della saga di Harry Potter

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...