mercoledì 23 aprile 2014

Spaghetti di porri

Per riprendersi dalla Pasqua niente di meglio di una ricetta facile, veloce dietetica e gustosa! Si tratta degli spaghetti di porri, ovvero spaghetti fatti di porri invece che di pasta. Questa ricetta consente di riciclare la parte verde del porro che molti buttano via.
 L'idea è molto simile a quella degli spaghetti di zucchine, ma ho trovato i porri più semplici da usare delle zucchine perché non producono acqua in eccesso e, essendo costituiti da strati sottili, sono molto più veloci da tagliare a striscioline.
Per cucinarli il metodo più veloce è passarli in padella con un filo d'olio, poi coprirli con il coperchio per farli sostanzialmente cuocere al vapore, infine togliere il coperchio e farli dorare ancora un attimo. Ci si mettono 10-15 minuti.
Per quanto riguarda il condimento si possono provare molte varianti, ma secondo me l'ideale è un sugo secco che non rammollisca gli spaghetti. Per ora il mio preferito è costituito da pan grattato saltato in padella, parmigiano grattugiato e granella di noci.

To recover from Easter, nothing is better than an easy, fast, tasty and low calories recipe! It is leek spaghetti, that are spaghetti made with leeks instead of pasta. This recipe allows you to recycle the green part of the leek, that many throw away.
 The idea is very similar to that of zucchini pasta, but I found leeks easier to use than courgettes because they do not produce excess water and, being made ​​of thin layers, are much faster to cut into strips.
To cook them, the fastest method is to pass them in a pan with a little olive oil , then cover with the lid to essentially cook them with steam and finally remove the lid and brown them a moment longer. It takes 10-15 minutes.
As for the sauce, you can try many variations, but I think the ideal is a dry sauce not that avoids softening the spaghetti. For now, my favorite is made from sautéed bread crumbs, grated parmesan cheese and chopped walnuts.

2 commenti:

Clyo Parecchini ha detto...

WOW! io il verde lo buttavo via... a dire il vero ho iniziato a mangiare porri solo da quando sono qui, prima non li avevo mai assaggiati e adesso adoro il risotto coi porri!

Piperita Patty ha detto...

Che buono il risotto con i porri!!!
In realtà usare il verde in questa maniera è un'idea di mia madre, io però ho cambiato la tecnica di cottura: lei dà al tutto una veloce bollita, ma secondo me restano troppo morbidi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...