martedì 29 aprile 2014

Consonno, una città abbandonata vicino a Lecco/Consonno, an abandoned city near Lecco

Consonno è una cittadina in provincia di Lecco (da Milano si raggiunge in circa un'ora d'auto), frazione del comune di Olginate. Nel 1962 fu comprata da un industriale che la rase al suolo per costruire un centro commerciale e un luogo di intrattenimento. Ma, soprattutto a causa di una serie di frane che intasarono la strada principale di collegamento, presto Consonno cadde in rovina, nonostante vari piani di rilancio.
La rovina fu aggravata nel 2007 quando proprio questa cittadina ospitò un gigantesco rave party.
E' piuttosto semplice da raggiungere perché è chiuso solo con una sbarra, che rimane alzata in certi giorni e orari per permettere l'accesso a chiesa e cimitero. Infatti durante i giorni di festa è una meta turistica abbastanza frequentata.

Consonno is a town in the province of Lecco (from Milan it can be reached in about one hour by car), in the municipality of Olginate. In 1962 it was bought by an industrialist whodemolished to build a shopping center and an entertainment venue. But, because of a series of landslides that choked the main road, Consonno soon fell into disrepair, despite various recovery plans.
The ruin was exacerbated in 2007 when this town hosted a giant rave party .
It's pretty easy to reach because it is closed only with a bar, which is raised on certain days and times to allow access to the church and cemetery. In fact, during the holidays is a fairly popular tourist destination.

Anche se era progettato per diventare un luogo di divertimento, non aspettatevi ruote panoramiche e simili. Ci sono giusto due o tre edifici veramente interessanti in mezzo a case più normali. Altre attrattiva sono la vegetazione che sta tentando di reimpossessarsi del paese e i murales, fra cui ci sono alcune perle.
Nelle foto sopra vedete la galleria commerciale arabeggiante, l'edificio più caratteristico del paese, e una stanza all'interno.

Even though it was designed to be an amusement place, do not expect ferris wheels and the like. There are just two or three really interesting buildings in the middle of most normal houses. Other attractions are the vegetation that is attempting to repossess the country and murals, among which there are some gems.
In the picture above you see the Arabic style mall, the most interesting building of the village, and a room inside it.

Nell'ordine nelle foto potete vedere: un ponte-pagoda, l'interno di un edificio abbandonato e una colonna avvolta dalla vegetazione su cui è disegnata una figura danzante (ce ne erano cinque o sei, le ho trovate molto carine).

In the above pictures you can see: a bridge-pagoda, the inside of an abandoned building surrounded by greenery and a pillar on which is drawn a dancing figure (there were five or six of them, I found them very nice).

Per quanto riguarda gli edifici originali della città, c'è un palazzo molto carino dall'aria medievaleggiante vicino alla chiesa, mentre la chiesa stessa dall'esterno (quando ci sono stata era chiusa) non è particolarmente affascinante.
Consonno, prendendosela con molta calma, si visita in 3-4 ore. Può essere una buona meta anche per un pic nic o un barbecue diversi dal solito.

As for the original buildings of the city, there is a very nice medieval-style building near the church, while the church itself from the outside (when I was there it was closed) is not particularly fascinating.
Taking it calmly , you can visit Consonno in 3-4 hours. It can be a good destination for a different picnic or barbecue.

Foto bonus in cui dimostro la mia immensa potenza.
Sotto qualche foto della città con i colori ritoccati.

Bonus photos where I demonstrate my immense power.
Below some pictures of the city with retouched colors.

10 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

..è davvero un posto interessante anche se è un peccato che tutte quelle strutture siano state abbandonate!

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Se saputo rivalutare potrebbe diventare un attrazione d'arte contemporanea.
Trasuda di street art

Piperita Patty ha detto...

@Nyu: infatti continuano a fare piani di recupero che poi non mettono mai in pratica

@Marco: concordo!

Clyo Parecchini ha detto...

Ah-Ah! Lo sapevo! Io ho visto solo foto col tempo brutto, ma con il sole rende anche di più!

Piperita Patty ha detto...

@Clyo: sapevo che avevi indovinato! Sì, il sole fa brillare i colori e permette di vedere meglio i murales :D

Chiave ha detto...

stupenda!! ho un debole per cittadine, case, hotel abbandonati!

Ade ha detto...

Non sapevo che esistesse una cittadina abbandonata. Sembra interessante :)

Piperita Patty ha detto...

@Chiave: io ne sono affascinata, ma davo per scontato che vicino a Milano non ce ne fossero

@Ade: nemmeno io! Non è male :D

Acalia Fenders ha detto...

Ne avevo sentito parlare di questo posto. Un po' mi piacerebbe andarci a fare un giro ma da Torino non credo valga molto la pena del viaggio ^^
I posti così fanno un po' tristezza e un po' strano ^^

Piperita Patty ha detto...

@Acalia: no, secondo me non ne vale la pena. Magari esiste qualcosa di più vicino, ma anche se non fosse, non è abbastanza interessante da farsi tutto il viaggio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...