giovedì 27 dicembre 2012

Assurdità giapponesi/Japanese absurdities






Cartello in un negozio di armi ad Akihabara/Sign in a weapon shop in Akihabara
-Berlusconi è famoso anche in Giappone come gaffeur

-La cartigenica giapponese è praticamente carta velina
-I neon hanno 3 diversi gradi di luminosità che variano tirando una cordicella perché l'elettricità costa tanto
-I taxi hanno il portello dei passeggeri che si apre automaticamente e sono pieni di pizzi bianchi. Sia i tassisti sia i poliziotti hanno i guanti bianchi.
-In estate le donne hanno quasi tutte le braccia coperte anche se si schiatta dal caldo, con un maglioncino leggero, guanti lunghi, camicie o scaldamuscoli
- In Giappone non esiste l'ora legale
- In Giappone mantenere un cane costa come un' automobile


- I vecchi hanno praticamente tutti i capelli tinti
- In estate si sentono fortissimo le cicale tutto il giorno anche nel centro di Kyoto
- Per salire sull'autobus c'è la coda dell'ordine d'arrivo, ma bisogna far sedere gli anziani, anche perché sono particolarmente violenti, quanti spintoni ho preso dalle vecchiette!
- sui mezzi pubblici vanno spenti i cellulari (questa la voto anche per l'Italia) e non si può mangiare
- Gli unici cestini per strada sono quelli di fronte agli innumerevoli minimarket


- le cavallette locali (e gli insetti in generale e anche i corvi, che sono davvero inquietanti) sono enormi, circa un'orecchia umana (non trovo paragoni migliori, pardon)
-i giapponesi non puzzano. Anche nella folla più fitta non ho mai sentito un odore umano

Darth samurai. Negozio di armi ad Akihabara/Darth samurai. Weapon shop in Akihabara
- Berlusconi is known also in Japan as a gaffeur
- Japanese toilet paper is nearly tissue paper
- Neons have 3 different levels of brightness that you can change pulling a string because electricity costs a lot
- Taxi have a passenger door that opens automatically and are full of white lace. Both drivers and cops wear white gloves.
- In summer, women have almost all arms covered with a light sweater or long gloves or shirts or arm warmers even if the the weather is deadly hot
- In Japan, there is no daylight saving time
- In Japan to maintain a dog costs as a car
- Almost all old people have dyed hair
- In summer you can hear cicadas all day even in the center of Kyoto
- To get on the bus there is a queue based on the order of arrival, but you have to let the elderly sit, even because they are particularly violent, I got a lot of pushings from old ladies!
- On public transport you have to turn off your phone (I vote this for Italy too) and you can not eat
- The only bins on the streets are in front of the countless mini markets
- The local grasshoppers (and insects in general and the crows that are truly disturbing) are huge, about an human ear (I couldn't find best comparisons, sorry)
- Japanese don't stink. Even in the densest crowds I've never smelled a human odor

Pubblicità a Tokyo/Advertisement in Tokyo

9 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

Alcune cose le avevo già sentite.. sarebbe dura sopravvivere con una carta igienica del genere.. :p

automaticjoy ha detto...

Quella della carta igienica è verissima, infatti cerco sempre quella a due strati, che per loro evidentemente è una cosa strana dato che sentono di doverlo specificare.
Il fatto che non abbiano l'ora legale per me è davvero incomprensibile, è un modo per risparmiare energia, sarebbe saggio la adottassero.
Su Berlusconi... bè, stendiamo un velo pietoso.

Piperita Patty ha detto...

@Nyu: era terribile, non so come facciano i giapponesi, io dovevo ripiegarla migliaia di volte

@Elena: non voglio sapere come fanno loro a usare quella cartigienica...
In effetti sarebbe furbo, chissà perché non la adottano.

Clyo ha detto...

Avevo capito"...i corvi...sono grandi come un orecchio umano..." XD

Piperita Patty ha detto...

@Clyo: magari da qualche parte...sarebbero molto carini!

Acalia Fenders ha detto...

Tutto verissimo, confermo parola per parola!

Su Berlusconi credo che bisogni arrivare su Marte per trovare un posto dove la sua fama non l'abbia preceduto XD

Piperita Patty ha detto...

@Acalia: sigh! e ora ha anche una fidanzata con un terzo dei suoi anni -.- Davvero imbarazzante

chiave ha detto...

la storia dei taxi l'ho letta giusto oggi in un libro di vittorio zucconi xD solo raccontata è difficile da credere però.. specialmente i pizzi stile casa della nonna!!

e le cicale d'estate sono un classico di ogni anime xD

Piperita Patty ha detto...

@Chiave: già, le cicale un otaku se le aspetta (anzi, le pretende!), i pizzi nei taxi no XD Avrei voluto avere una foto, ma in quel momento o non avevo la macchina o non ci ho pensato, peccato!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...