venerdì 19 aprile 2013

Trasformare un maglione in un cardigan/Turn a sweater into a cardigan


Difficoltà: media (necessario saper stirare e cucire almeno un po')
Materiale: maglione di filo sottile, scotch carta, necessario per cucire e per stirare, orlo da stirare, bottoni e automatici
 
Difficulty: medium (you have to know how to iron and sew at least a little)
Material: sweater made of thin thread, paper tape, necessary for sewing and ironing, iron on hem, buttons and snap fasteners
 


Trasformare un maglione in cardigan è una cosa utilissima. Ho cercato un sacco di tutorials in internet per cardiganizzare il mio enorme maglione da uomo a sacco di Pull&Bear, ma nessuno mi ha convinto. Alla fine ho seguito il tutorial di Lavinia di A temporary blog, con cui avevo lungamente discusso della questione, e funziona benissimo!!!
Ho steso una striscia di scotch carta lungo il centro del maglione e usandola come direttrice l'ho tagliato sul davanti. Poi, lasciando lo scoth carta ho orlato i due lati freschi di taglio con l'orlo da stirare (una sorta di striscia di colla che si scioglie con il calore, molto adatta a questo progetto perché tiene insieme bene le maglie). Per ultima cosa ho ripassato gli orli con ago e filo per prevenire meglio eventuali cedimenti delle maglie.

Turn a cardigan sweater is a useful thing. I searched for a lot of tutorials on the Internet to turn into a  cardigan my huge man Pull & Bear sweater lot, but no one convinced me. In the end I followed this tutorial by Lavinia of A temporary blog, with whom I had discussed at length this issue, and it works really well!!
I laid a strip of paper tape along the center of the sweater and using it as a director I cut the front open. Then, leaving the paper scoth, I edged the two freshly cut sides with the iron on hem (a sort of strip of glue which melts with heat, very suitable for this project because it holds together the knits well). At the end I stitched the sides in place with needle and thread too for a better fraying prevenction.

 
 Lavinia aveva aggiunto delle rouches su ciascun lato, io invece volevo un cardigan che si chiudesse. Se volete fare una cosa simile anche voi conviene usare un maglione che vi stia largo, perché fra orlo e abbottonatura si perdono almeno 5 centimetri sul davanti.
Visto che non era il caso di fare ulteriori buchi che rischiassero di distruggere la trama del maglione, ho optato per degli automatici, cucendo però all'esterno dei finti bottoni tradizionali, usando dei bottoni in legno molto carini.
Sono contentissima del risultato, prima l'avrò messo un paio di volte appena comprato per poi abbandonarlo nell'armadio perché mi infagottava troppo, mentre adesso trovo che mi stia molto meglio e l'ho già portato un sacco. Anzi, non vedo l'ora che esca dalla lavatrice per metterlo di nuovo!

Lavinia had added the ruffles on each side, but I wanted a cardigan that could be closed. If you want to do such a thing you should also use a large sweater, because will lose at least 5 inches on the front among hem and the overlapping of the button parts.
Since it was Dangerous to make additional holes that could have the effect of making the knits fray, I opted for the snap fasteners, but I added fake buttons on the outside, using very cute wooden buttons.
I'm really happy with the result! Before did I wore this sweater only a couple of times  when it was just bought but then I left in the closet because it fitted like a sack, but now I think it fits much better and I've worn it a lot. In fact, I can not wait it to come out from the washing machine to wear it more!

14 commenti:

Clyo Parecchini ha detto...

E' un bell'abbinamento con il rosso. Quindi voi furbacchione state usando un orlo che non si cuce! Io sto provando cose... ti dirò in seguito, ma per ora è una agonia!

automaticjoy ha detto...

Mi piacciono tanto i cardigan ma non ne trovo spesso che mi soddisfino, questo tutorial potrebbe essere una buona soluzione. E pensa che non sapevo nemmeno dell'esistenza degli orli da stirare, questo potrebbe aprirmi un mondo! :)

Scarabocchio Girl ha detto...

Bravissima!! Come sempre d'altronde, hai una gran manualità!

Pudding Zilvy~♥ ha detto...

Ma è una cosa fantastica!!!
Voglio cardiganizzare anche io qualche maglione *-*
Bravissima :D

Lalav ha detto...

Beh, direi che tutti i nostri ragionamenti hanno prodotto risultati apprezzabili alla fine!
Mi piace molto come ti 'calza', complimenti!

@ Clyo: l'orlo da stirare funziona, anche meglio dell'orlo cucito, ma solo su certi tessuti, tendenzialmente abbastanza spessi.. altrimenti lo noti perché fa spessore e si vede in trasparenza.

Piperita Patty ha detto...

@Clyo: grazie ^^ Quell'orlo è una meraviglia, anche se l'ho ripassato per sicurezza. Però lo spessore si sente, come dice Lavinia è meglio per stoffe un minimo spesse. Sono curiosa di vedere che stai combinando!

@Elena: mi fa piacere averti dato un'idea! Anch'io ho scoperto tardi l'orlo da stirare e solo per merito di Lavinia!

@Scarabocchio: grazie mille ^^

@Zilvy: grazie mille!!! In caso facci vedere, eh!

@Lavinia: merito tuo che mi hai fatto da cavia! Sono partita da un maglione molto grande e a furia di togliere centimetri sul davanti è venuto così. Vorrei dire di averlo fatto apposta, ma non è vero ^^'

Acalia Fenders ha detto...

Il tuo risultato è splendido ma se ci provassi io temo che mi si squaglierebbe il maglione in mano prima ancora di pensare a metterci l'orlo adesivo ;-P

Piperita Patty ha detto...

@Acalia: e daiii, non ti sottovalutare sempre così!

Anna Venere ha detto...

Ciao, sto pensando di trasformare un maglione collo alto che ho, in un girocollo e magari facendo anche degli spacchetti laterali di modo che mi scenda di più e non faccia salsicciotto. Però non ho mai modificato niente e non so da che parte cominciare. Come faccio a fa sì che non si "sfili" tutto?

Piperita Patty ha detto...

@Anna: mi sembra un'ottima idea!
Dunque, la prima cosa da vedere è il materiale: più grosso è il filo più difficile diventa l'impresa. L'ideale è il cotone, la lana è meno adatta a questi progetti, ma se il filato è molto fine si può fare senza grossi problemi.
Ti consiglio di fare come ho fatto io, fissare tutto con lo scotch carta prima di tagliare o addirittura direttamente con l'orlo da stirare: lo posizioni e stiri dove vuoi tagliare e tagli dopo. Essendo colloso dovrebbe tenere. Dopo il taglio bisogna comunque assolutamente fare gli orli alle parti tagliate per tenere insieme le maglie.
Spero di essere stata chiara, ma se hai qualunque problema scrivimi!

Anna Venere ha detto...

Eh sì, è lana grossa, ma credo che il collo sia cucito al maglione, e forse potrei staccare il collo senza danneggiare il maglione. Idem sui lati, le due parti davanti e dietro sono cicute insieme. Potrei provare da lì.

Piperita Patty ha detto...

@Anna: ah, se riuscissi a scucire sarebbe il massimo, lì non si smaglia niente. L'ideale ovviamente sarebbe se la cucitura fosse di un colore o un tipo di filo diverso facile da individuare, se no rischi di tagliare i fili sbagliati. Se no devi fare molta attenzione.

Anonimo ha detto...

ciao, sono un ragazzo, abbastanza incapace con ago e filo :D è possibile usare lo stesso procedimento fare il collo largo a un maglioncino a giro collo? ho paura si noti molto l'orlo

Piperita Patty ha detto...

@Anonimo: si può fare, ma con le linee tonde in effetti l'orlo rischia di vedersi, tanto più se usi l'orlo che si stira, che ha una consistenza un po'rigida.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...