martedì 21 marzo 2017

Le partecipazioni/Wedding invites

Oggi è arrivata ufficialmente la primavera!
Il mio matrimonio è sempre più vicino e l'organizzazione procede (mi piacerebbe dire "inesorabile", ma sarebbe più realistico "fra casini e imprevisti").
Oggi vi racconterò delle partecipazioni.
Seguendo l'esempio della mia amica Prociona, io e la Pelosa Metà abbiamo fatto un sito in cui dare per esteso tutte le informazioni sul nostro matrimonio: ci abbiamo messo il luogo della cerimonia e quello del ricevimento con tanto di mappa e modulo di partecipazione, il programma del viaggio in Cina e le informazioni per poter contribuire e anche una pagina dedicata a noi, con qualche foto e la richiesta di un dress code informale o bizzarro e, naturalmente, una serie di disegni a tema dinosauri che ho realizzato per l'occasione.
Il sito, rispetto alle partecipazioni cartacee, permette di aggiornare costantemente le informazioni e può essere usato anche dopo l'evento per caricare le foto del matrimonio e/o del viaggio di nozze, per mantenere gli ospiti aggiornati.
Per creare il sito abbiamo usato l'ottimo www.wix.com che ha già vari template adatti alla bisogna e comunque customizzabili (e mi è piaciuto anche perché ha vari template di siti per matrimoni con foto di coppie omosessuali).
L'idea iniziale era di mandare inviti elettronici per maggior tutela dell'ambiente e del nostro portafoglio. Amici e parenti ci hanno poi convinto a fare anche le partecipazioni cartacee, soprattutto per i tecnologicamente inabili.
Sono emerse varie idee interessanti poi scartate, per esempio realizzarle usando un timbro (nel caso l'idea vi piaccia e siate di Milano vi consiglio il timbrificio Rossi in via Vitruvio 8).
Alla fine abbiamo scelto di fare cartoncini fronte-retro da un terzo di A4 (la dimensione perfetta per una busta standard), realizzati tramite un'economica stampa in bianco e nero, ma su carta di lusso (su cui la dimensione del biglietto ci ha permesso di risparmiare).
Per prima cosa ho preparato con Indesign la grafica dei cartoncini (Indesign è il programma più professionale, ma se ne possono usare tanti altri).
Ho comprato la carta da Paper & People, in via Friuli 32 (vicino alla metropolitana Lodi) dopo avere chiesto alla copisteria in cui volevo farla stampare la grammatura massima consentita dalla stampa fronte-retro (nel mio caso 280g). Ho dovuto prendere 3 pacchi da 4 fogli A3 per un totale di 15€.
Dopodiché ho portato carta e chiavetta da Cazzamali Srl - Centro Stampa, in via Bazzini 3 (vicinissimo alla metropolitana Piola), che mi ha stampato e tagliato i cartoncini ad un prezzo davvero irrisorio.
Infine ho comprato su Amazon delle normali buste bianche (partendo dal presupposto che in genere la gente butta la busta e tiene l'invito), ho creato un timbro a forma di impronte di dinosauro con cui decorarle e ho composto le partecipazioni.
Il risultato è stato ottimo e il costo piuttosto basso. A posteriori ho scoperto che avremmo potuto risparmiare ulteriormente prendendo set già fatti di cartoncini e buste su Amazon e facendoli stampare, ma sono comunque molto soddisfatta del risultato.

Today Spring officially started!
My wedding is getting closer and the organization proceeds (I'd like to say "flawlessly", but "with problems and contingencies" is more realistic).
Today I will tell you about the invites.
Following the example of my friend Prociona, my Hairy Half and I made a site in which we wrote all the information about our wedding: the place of the ceremony and the reception complete with maps and registration forms, the program of our trip to China, and the information to be able to contribute to its payment and even a page dedicated to us, with photos and the request of a casual or quirky dress code, and, of course, a series of themed dinosaurs drawings that I made for the occasion.
The site, compared to paper invites, enables to constantly update the information and can also be used after the event to upload photos of the wedding and/or the honeymoon, to keep guests updated.
To create the site we used the excellent www.wix.com which already had various templates suited to the task and customizable (I liked it also because it has various templates of weddings sites with photos of same-sex couples).
The initial idea was to send electronic invitations for greater protection of the environment and our wallet. Friends and relatives then persuaded us to make paper invites too, especially for the technologically incapacitated.
We had several interesting ideas then discarded, for example, to make them using a stamp.
In the end we chose to do two-sided cards of the size of a third of A4 (the perfect size for a standard envelope), printed in cheap black and white, but on luxury paper (on which the invitation size allowed to save money).
First I prepared the graphic of the cards with Indesign (Indesign is the most professional program, but you can use many others).
I bought the paper in a specialized shop after asking the copy centre where I wanted it to be printed for the maximum weight allowed by duplex printing (in my case 280g).
Then I brought the paper to the copy centre, which printed and cut the cards at a really low price.
Finally I bought plain white envelopes (assuming that usually people throw away the envelope and keeps the invite) on Amazon, I created a stamp in the shape of dinosaur footprints with which to decorate them and I made up the invites.
The result was excellent and fairly cheap. Afterwards, I discovered that we could save even more by buying cards and envelopes sets on Amazon and printing them, but I'm very satisfied with the result anyway.

4 commenti:

Simona [Ciccola] ha detto...

Ma che idea stupenda!! Io non avrei mai pensato a un sito, è geniale. Le partecipazioni sono troppo carine, mi piace anche il colore.
Quanto manca?

Piperita Patty ha detto...

Grazie mille!
Due mesi... aiuto!

Nyu Egawa ha detto...

Bellissima.. mi piace veramente un sacco!
..io non butto mai gli inviti.. ahahahah! xD

Piperita Patty ha detto...

@Nyu: Grazie mille!!!!
Nemmeno io, li devo mettere nella scatola in cui tengo le lettere! Tanto ormai di snail mail non ricevo più niente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...