lunedì 27 marzo 2017

Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali/Miss Peregrine's Home for Peculiar Children

Miss Peregrine Film Poster.jpg
"Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali" (Miss Peregrine's Home for Peculiar Children) è un film del 2016, sceneggiato da Jane Goldman e diretto da Tim Burton. E' l'adattamento del del romanzo del 2011 "La casa per bambini speciali di Miss Peregrine" dello scrittore statunitense Ransom Riggs.
Dopo aver letto il romanzo, nonostante non mi sia piaciuto del tutto (trovate la mia recensione qui), e nonostante le pessime recensioni, mi è venuta la curiosità di vedere il film.
La storia a grandi linee è la stessa: Jacob Portman cresce con le storie del nonno sulla casa per bambini speciali, gestita da Miss Peregrine, che lo aveva ospitato durante la Seconda Guerra Mondiale. Da adolescente Jacob si convince che le storie del nonno siano false. Ma un giorno accade un terribile incidente che lo convince a rivedere le proprie convinzioni.
Rispetto al romanzo ci sono varie differenze: il carattere del protagonista è abbastanza diverso, le età di vari personaggi cambiano, il potere del personaggio femminile principale viene scambiato con quello di un altro, lo psicologo diventa una psicologa, l'anno e le caratteristiche del loop temporale vengono cambiati, come pure la battaglia finale (e non solo).
Per rendermi meglio conto del valore del film come opera indipendente dal libro mi sono confrontata con la Pelosa Metà che non lo aveva letto.
Il mio giudizio è in larga parte in controtendenza rispetto alle recensioni che ho letto: in molte cose il film mi è sembrato molto carino, a volte addirittura migliore del libro. Per esempio il ritmo del film mi è parso decisamente più gradevole, soprattutto per quanto riguarda i tagli alla lunghissima introduzione. Anche il protagonista mi è parso più simpatico (mentre l'Emma del libro ha più carattere).
La cosa su cui però sia io sia la Pelosa Metà abbiamo dovuto concordare è che i cattivi, che nel libro sono spaventosi, sono caricaturali e la battaglia finale è addirittura ridicola e finisce per rovinare in buona parte il tono del film, che risulta troppo gotico per i bambini, ma troppo infantile per gli adolescenti.

"Miss Peregrine's Home for Peculiar Children" is a 2016 film, written by Jane Goldman and directed by Tim Burton. It's the adaptation of the 2011 novel "Miss Peregrine's Home for Peculiar Children" by the American writer Ransom Riggs.
After reading the novel, although I didn't like it entirely (you can find my review here), and despite the bad reviews, I was curious to watch the film.
The story is roughly the same: Jacob Portman grows with his grandfather's stories about the house for peculiar kids, run by Miss Peregrine, who hosted him during the Second World War. As a teenager Jacob gets convinced that the stories of his grandfather are false. But one day happens a terrible accident that convinces him to review his convictions.
Compared to the novel there are several differences: the character of the protagonist is quite different, the ages of the various characters change, the power of the main female character is exchanged with that of another, the male shrink becomes female, the year and the characteristics of the time loop change, as well as the final battle (and other stuff).
To understand better the value of the film as a work independent from the book I discussed it with my Hairy Half who didn't read it.
My opinion is largely in contrast with the reviews I read: in many things the film seemed very nice, sometimes even better than the book. For example, the rhythm of the film seemed much more pleasant, especially regarding the cuts to the long introduction. I liked more the main character too (while Emma's is more interesting in the book).

The thing which, however, both I and the Hairy Half had to agree on is that the foes, who in the book are quite scary, are caricatures, and the final battle is even ridiculous, and ends up ruining the tone of the film, which is too gothic for kids, but too childish for teenagers.

6 commenti:

vanessa varini ha detto...

Grazie per questa recensione 😘 mi piacciono i film di Tim Burton, ma questo non l'ho visto. Lo recupererò sicuramente e sono curiosa anche di leggere il libro!😊 A presto!👋

Nyu Egawa ha detto...

Vero.. la battaglia finale è veramente sciocca.
Vederla nel finale è davvero deludente!

ApartmentCat ha detto...

I haven't seen the film yet, but seeing as your review is more positive than others I've read, I think I will still see it.
It was a good idea to ask the opinion of someone who hasn't read the book.

Babol ha detto...

Io non sono davvero riuscita a sopportarlo. Banale e malfatto, la definitiva consacrazione di Burton a bollito misto!

Marco Grande Arbitro ha detto...

Ho trovato molte scene carine, nel complesso mi è piaciuto. Però siamo lontani dal classico Burton. Pazienza...

Piperita Patty ha detto...

@Vanessa: non è all'altezza dei classici di Burton, tienine conto!

@Nyu: sì è davvero un peccato

@Cat: if you watch it with low expectations it is ok.

@Babol, Marco: sì, la questione è guardarlo senza pensare che è un film di Burton. Allora sembra più carino.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...