venerdì 22 marzo 2013

Una lettera per Momo/A letter to Momo

Una lettera per Momo è un film del 2011 di Hiroyuki Okiura, prodotto dalla Production I.G.
La protagonista è l'undicenne Momo che ha appena perso il padre e si è trasferita da Tokyo in campagna. Il film affronta sia la difficoltà ad adattarsi alla sua nuova situazione (per cui Momo all'inizio si rinchiude nell'apatia) sia il rapporto con la madre e con la campagna. Nel film vengono introdotti anche dei "mostri", che interpretano un ruolo soprattutto comico, vicini ai personaggi tradizionali del folklore giapponese.
Ho letto molte recensioni positive su questo film, ma devo dire che mi ha lasciato un po'fredda. L'ho trovato carino, però secondo me si poteva fare di più: le animazioni non mi hanno convinto del tutto, non sono riuscita a immedesimarmi granchè con i personaggi e ho trovato poco sensata la scena che dovrebbe essere più carica di pathos, quella in cui Momo corre sul ponte in costruzione durante la tempesta. In più le parti che dovrebbero risultare comiche non mi hanno fatto granchè ridere.
Ribadisco, nonostante tutto questo l'ho trovato comunque carino, però avrei anche potuto fare a meno di vederlo.

A letter to Momo is a 2011 film by Hiroyuki Okiura, produced by Production I.G.
The main character is the eleven year old Momo who has just lost her father and moved from Tokyo to the country. The main themes are both her difficulty to adapt herself to the new situation (in the beginning Momo is quite apathic) and her relationship with her mother and the country. The film also introduces some "monsters", close to the traditional characters from Japanese folklore, who play a mainly comic role.
I read many positive reviews on this movie, but I must say I didn't like it so much. I found it nice, but I think it could be better: animations didn't convince me so much, I couldn't identify myself with the characters and I found little sense in the scene that should be more full of pathos, the one in which Momo runs on the bridge under construction during the storm. Plus, the scenes that should be comic didn't make ​​me laugh so much.
Again, despite all this, I found it nice, but I could also have avoided to watch it.

6 commenti:

Scarabocchio Girl ha detto...

Ma dai! Non lo conoscevo...

Nyu Sumeragi ha detto...

In effetti è carinissimo ma sicuramente c'è di meglio! :p

Kate ha detto...

Aw! It looks like a cute movie, sorry you didn't like it! It's always very disappointing for me when I hear great things about a movie and then I see it and it's not so great. ;___; this one's artwork reminds me very much of Hayao Miyazaki movies...whenever I am feeling blue I watch Kiki's Delivery service and it cheers me right up. it even made my boy friend cry, haha!! xD

The Chic Etoile ha detto...

Ciao cara,
molto interessante il tuo blog. Ti scrivo per informarti che sul mio blog c'è un GIVEAWAY davvero interessante....che scade proprio tra qualche ora!! :)
Puoi vincere una bellissima cover per Iphone: la nail polish Chanel per Iphone

Qui tutte le indicazioni: http://thechicetoile.blogspot.com/2013/03/giveaway-chanel-nail-polish-for-i-phone.html

TI ASPETTO!!!
BACI

Acalia Fenders ha detto...

Non leggo niente perchè ancora non l'ho visto e non mi voglio spoilerare nulla (sono una che se può evita anche i trailer) ^^

Piperita Patty ha detto...

@Scarabocchio: se vuoi è abbastanza carino, ma assolutamente non al livello di un ghibli.

@Nyu: mi aspettavo che contestassi, mi ricordo che l'avevi recensito piuttosto bene!

@Kate: yes, it's disappointing when something looks so nice and it really isn't!
I think there's a lot of Miyazaki inspiration in this film! Your bf is so cute to cry for a film! My favourite Studio Ghibli film is Howl, but the one I find happier is Totoro ^^

@Etoile: Grazie! ^^ Ho perso il giveaway, ma tanto non ho un'Iphone XD

@Acalia: ammiro la tua dura scorza, io almeno il trailer devo sempre vederlo, anche se a volte sono orribilmente spoilerosi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...