lunedì 31 marzo 2014

Moar Lace!!!

Quest'estate avevo comprato un paio di pantaloncini di velluto bordeaux. Li ho messi pochissimo perché oltre ad essere corti e aderenti tendono a salirmi.
Ma non ho ancora intenzione di rinunciare, quindi ho applicato il principio che da qualche anno mi guida nei lavori di cucito e alterazione di vestiti: "se qualcosa non va, coprilo con del pizzo!".
E quindi ecco a voi gli ennesimi pantaloncini con l'orlo di pizzo made in Piperita Patty! Mal che vada li userò in stile mutandoni sotto gonne e vestiti troppo corti ;D

This summer I bought a pair of burgundy velvet shorts. I wore them very little because in addition to being short and tight they tend to rise. 
But I have no intention of giving up, so I applied the principle that from some years guides me in sewing and clothes alteration: "If something is wrong, cover it with lace". 
So here is the nth pair of lace hemmed shorts made in Piperita Patty! At worst I will use them as bloomers under too short skirts and dresses ;D

Nuovi occhiali tondi!/New round glasses!

Una delle ultime tendenze riguardo gli occhiali, da quando Armani ha lanciato la sua collezione, copiata a profusione, sono le montature tonde. Le abbiamo viste anche nell'ultimo film di Jonze, "Lei", che ha fatto molto scalpore. Io li adoro e ne ho appena ricevuti un paio!

One of the latest trends about glasses, that since that Armani has launched its collection, copied by every brand, is that of round shaped frames. We saw them even in Jonze's latest film, "She", which made quite a stir. I love them and I just got a pair!

Me l'ha regalato per il White Day (il san Valentino giapponese in cui i ragazzi ricambiano i regali ricevuti dalle ragazze il 14 febbraio). E' stato proprio un bel regalo perché ero stufa della mia montatura da un bel po'.
Li adoro, e anche se sono bizzarri per ora ho ricevuto solo commenti positivi. Una delle mie migliori amici ha detto che mi fanno sembrare Arale XD

He gave them to me for White Day (the Japanese st. Valentine in which the boys reciprocate the gifts received from the girls on February 14). It 'wasa great gift because I was sick of my frame from a while.
I love them, and even if they are original, until now I only received positive comments. One of my best friends said that they make me look like Arale XD

O meglio, la Pelosa Metà mi ha regalato un coupon di Groupon da 30€ da Outlook, l'outlet dell'occhiale, per comprare un paio di occhiali comprensivo di montatura e delle lenti più economiche. Ma visto che mi ero innamorata di una montatura non inclusa nell'offerta (bisogna dire che molte non erano un granché), sono riuscita a portarmela via con le lenti di qualità superiore con un'aggiunta di 38€.
In più alla consegna mi hanno regalato un buono per avere un paio di occhiali completi a 69€.
Considerando che in genere per un paio di occhiali nuovi è difficile spendere meno di 200€, mi è parsa un'offerta molto conveniente.

'50

Bandana: bho
Orecchino/Earring: fatto io/selfmade
Fermacapelli con girasole usato come anello/Sunflower hairpin used as a ring: capodanno celtico, Milano/celtic festival in Milan
Camicia/Shirt: usata, fiera di Sinigallia, Milano/used, Sinigallia open air market, Milan (5€)
Cardigan: Zara  (10€ on sale)
Ape/Bee: Hobby Show (2€)
Maglietta/Tee: Noname (3€ on sale)
Gonna/Skirt: fatta io/selfmade
Leggings: Emporio Lima (5€)
Scarpe/Shoes: Tally Weijl (12,95€ on sale)
Smalto/Nail polish: Yes Love, mercato di Papiniano/Yes Love, Papiniano open air market, Milan (1€)

venerdì 28 marzo 2014

Treasure Island (2012 tv series)


Il telefilm inglese in due puntate Treasure Island, realizzato nel 2012,come si intuisce facilmente, è l'ennesimo adattamento dell'omonimo romanzo di Robert Luis Stevenson. Dura un totale di 180 minuti, quindi un'ora e mezza a puntata.
Come nel libro, è ambientato a metà XIII sec. e parla di Jim Hawkins, un ragazzo che scopre la mappa per il tesoro dello spietato capitano pirata Flint e si imbarca con il dottor Livesay e il capitano Trelawney in una spedizione per recuperarlo. Ma sul tesoro vuole mettere le mani anche la ciurma del defunto capitano, guidata da Long John Silver.
Per quanto riguarda gli avvenimenti della storia il telefilm, anche se dà più spazio ai personaggi femminili, cosa che ho apprezzato (nonostante la madre di Jim sia alquanto irritante), è abbastanza fedele al libro.
Invece, già verso metà della prima puntata, proprio mentre esprimevo apprezzamenti sulla fedeltà al romanzo, i caratteri di alcuni personaggi si discostano radicalmente dagli originali. Mentre Jim e Long John Silver, per fortuna, subiscono poche modifiche, quelli più toccati sono il dottor Livesay, che diventa un codardo, e il capitano Trelawney, trasformato in un avaraccio senza cuore. Questo influisce sullo svolgimento della storia con un paio di scene diverse. Non sono una purista, ma in questo caso le modifiche creano un paio di momenti completamente privi di senso, fra cui, tragicamente, il finale (spoiler in bianco: Jim si schiera dalla parte di Trelawney anche se voleva ucciderlo e ancora peggio, Jim, alla fine di tutto, mentre sua madre è ridotta a fare la cuoca in un bordello perché le hanno pignorato la locanda -ebbene sì- BUTTA IL TESORO IN MARE!!! Dopo tutta la fatica, quando ce l'aveva fra le mani e senza che nessuno faccia nulla. Ci sono rimasta di sasso).
Nonostante i difetti, bisogna dire che è una serie ben recitata, che conta attori del calibro di Elija Wood.
Niente da eccepire anche sui costumi che sono davvero belli, anche se forse un po'troppo originali (i tatuaggi in faccia di Long John...mah!). Le musiche sono carine (e finalmente la gente sbronza canta come gente sbronza invece di sembrare il coro dell'opera) e la fotografia, non è imperdibile, ma neanche male.
Non lo consiglio solo a causa del finale stupido, ed è un peccato perché avrebbe potuto essere un ottimo prodotto.

The two-part British television series Treasure Island , shot in 2012, as you can imagine, is yet another adaptation of the homonymous novel by Robert Louis Stevenson. It lasts a total of 180 minutes, an hour and a half per episode.
As in the book, it's set in the XIII sec. and tells the story of of Jim Hawkins, a boy who discovers the map of the treasure of the ruthless pirate Captain Flint and embarks with Dr. Livesay and Captain Trelawney on an expedition to retrieve it. But the the crew of the deceased captain, led by Long John Silver wants to get their hands on it too.
Regarding the events of the story the series, even if it gives more space to the female characters, which I enjoyed (despite Jim's mother is somewhat irritating) , it's quite faithful to the book.
Instead, towards the middle of the first episode, just as I expressed appreciation on the faithfulness to the novel, some characters start to differ radically from the originals. While Jim and Long John Silver, fortunately, undergo few changes, the most affected are Dr. Livesay, who becomes a coward, and Captain Trelawney, turned into a heartless miser. This has an impact on the course of history with a couple of different scenes. I'm not a purist, but in this case the changes create a couple of pure nonsense moments , including, tragically, the ending (spoiler in white: Jim takes the side of Trelawney even if he wanted to kill him, and even worse, Jim, at the end of it all, while his mother is reduced to work as a cook in a brothel because theyr inn was seized -yes- THROW THE TREASURE IN THE SEA! After all the effort, when he had it in his hands while no one does anything to stop him. I was stunned).
Despite the flaws, it must be said that it is a well-acted series, which counts actors like Elijah Wood.
Nothing to complain also about the costumes that are really beautiful, though perhaps a little too original (tattoos on the face of Long John...mah!) . The music is nice (and finally drunk people sings like drunk people instead of sounding like the opera chorus) and the photography, it is not a must, but not bad either.

I do not recommend it just because of the stupid ending, which is a shame because it could have been a great product.

Tiramisù al cocco/Coconut tiramisu

Avendo organizzato una serata piratesca, ho deciso di fare un dolce a tema. Solo che io a fare i dolci sono una frana, l'unico che mi viene bene senza troppa fatica è il tiramisù. Così mi è venuta l'illuminazione: tiramisù al cocco!

INGREDIENTI (per 4 persone):
- savoiardi (almeno una decina)
- mezza lattina di latte di cocco non zuccherato
- due cucchiai di zucchero di canna
- due uova freschissime
- 250 gr di mascarpone
- malibu o rum
- cocco in scaglie
- gocce di cioccolato (opzionali)
- cacao amaro in polvere

Having organized a pirate night, I decided to make a themed dessert. But I'm not so good at making sweets, the only that I can make well without much effort is tiramisu. So I got the idea: coconut tiramisu! 

INGREDIENTS (for 4 people): 
- Sponge fingers (at least ten) 
- Half a can of unsweetened coconut milk 
- Two tablespoons of brown sugar 
- Two fresh eggs
- 250 grams of mascarpone 
- Malibu or rum 
- Coconut flakes 
- Chocolate chips (optional) 
- Unsweetened cocoa powder

Foderate con i savoiardi un contenitore della grandezza di cui volete il tiramisù. Bagnateli con il latte di cocco (ma attenti a non affogarli).
Questa è la parte di cui sono meno convinta, la base era buona e aveva una consistenza gradevole, ma non sapeva abbastanza di cocco. La prossima volta sono tentata di usare il latte di cocco per dolci o aggiungere a quello non zuccherato un goccio di malibu.

Lined a container the size that you want the tiramisu with the sponge fingers. Moisten them with coconut milk (but be careful not to drown them). 
This is the part I am less convinced of, the base was good and had a nice texture, but it didn't taste enough of coconut. Next time I'm tempted to use sweetened coconut milk or add to the unsweetened one a dash of Malibu.

Frullare i due tuorli con due cucchiai rasi di zucchero di canna e un goccio di malibu.

Whisk the yolks with two tablespoons of brown sugar and a dash of Malibu.

Montare le chiare a neve ferma.

Beat  the egg whites until stiff.

Frullare insieme la crema di tuorli, il mascarpone e le chiare.

Whisk together the egg yolks cream, mascarpone and eggs white.

Aggiungere alla crema cocco in scaglie a piacere ed eventualmente gocce di cioccolato fondente.

Add to the cream coconut flakes to taste and eventually dark chocolate chips.

Ricoprire i savoiardi con la crema.

Cover the sponge fingers with the cream.

Spolverizzare di cacao. Potete usare sagome di cartone per creare disegni o scritte (non fate come me che ci ho provato con le gocce di cioccolato, che sullo sfondo marrone risultano invisibili: quello doveva essere un teschio con le tibie incrociate).

Sprinkle with cocoa. You can use cardboard cutouts to create drawings or writings (don't do like me as I've tried with chocolate chips, which are invisible on the brown background: that thing was supposed to be a skull with crossbones).

Pirate night

Ho trovato un lavoro che mi occupa dal venerdì pomeriggio al sabato mattina. Quindi ho dovuto rinunciare alla serata gioco di ruolo e ai weekend fuori porta. Non che io vada via spesso, ma mi era giusto venuta voglia di mare. Ovvio.
Per sfruttare al massimo l'ultimo venerdì di libertà, settimana scorsa ho organizzato una serata piratesca!
Il programma prevedeva una visione a tema, in questo caso la miniserie britannica del 2012 tratta da "L'isola del tesoro" (seguirà la recensione a breve)...

I found a job that keeps me busy from Friday afternoon to Saturday morning. So I had to give up the roleplay evening and outdoor weekends. Not that I go away often, but I just felt likegoing to the sea. Obviously.
To make the most of the last free Friday, last week I organized a pirate evening! 
The program included a themed vision, in this case the 2012 British adaptation of "Treasure Island" (the review will follow soon)...

...e una mangiata altrettanto a tema di piatti a base di cocco: gamberi alla bahiana e tiramisù al cocco, una mia invenzione di cui posterò la ricetta più tardi.

...and a themed dinner of coconut-based dishes: Bahia style shrimps and coconut tiramisu, an invention of mine of which I will post the recipe later.

Ovviamente ne ho approfittato per mettere qualcosa di adeguato all'occasione.

Of course I took the opportunity to wear something appropriate.


Bandana: bho
Orecchini/Earrings: mercato di Papiniano/Papiniano open air market, Milan (1€) 
Cardigan: mercato di via Valvassori Peroni, Milano/Valvassori Peroni Street open air market, Milan (3€)
Bussola/Compass: Promod, regalo (Pelosa Metà)/present (Hairy Half)
Maglietta/t-shirt: H&M young
Gonna/skirt Promod (10€ on sale)
Calzamaglie/Tights: mercato di via Valvassori Peroni, Milano/Valvassori Peroni Street open air market, Milan (1,5€)
Scarpe/Shoes: mercato di via Papiniano, Milano/Papiniano street open air market, Milan (5€)


Se l'idea della serata piratesca vi è piaciuta, ma non sapete cosa guardare, vi suggerisco i miei tre film a tema preferiti:
-"I pirati dei caraibi" della Disney (ma solo il primo): attori bellissimi, coreografia, costumi e fotografia spettacolari, pieno di battute e assurdo quanto basta. E nonostante i numerosi seguiti è autoconclusivo.
- "Cantando dietro i paraventi", di Ermanno Olmi: è la storia vera di una piratessa cinese, la vedova Ching. Gli espedienti narrativi, la recitazione (c'è Bud Spencer!) e la fotografia sono meravigliosi e ci sono dei momenti davvero poetici. E' un prodotto nostrano poco noto, ma che vale la pena recuperare.
-"Hook": non so se sia propriamente un film di pirati, ma è davvero stupendo. D'altronde è diretto da Spielberg e ha come protagonista Robin Williams! Oltre ad avere una storia molto bella contiene riflessioni su cosa voglia essere diventare adulti ed essere genitori.

If you liked the idea of the pirate night, but you do not know what to watch , I suggest my three favorite themed movies:
- "Pirates of the Caribbean" by Disney (but only the first one): handsome actors, beautiful choreography and costumes  and spectacular photography , full of jokes and absurd enough. And despite the several sequels is self-contained .
- " Singing Behind Screens " by Ermanno Olmi is the true story of a Chinese pirate, widow Chin . The narration, the acting (there is Bud Spencer!) And photography are wonderful and there are some really poetic moments. It's a little-known film, but it's worth recovering it.
- "Hook": I do not know whether it is really a pirate movie , but it's great. No doubt, as it is directed by Spielberg, starring Robin Williams! In addition to having a very good story contains reflections on what it is like to be a grown up and a parent.

giovedì 27 marzo 2014

Kera di Aprile/Kera, April issue


Pastelli/Pastels

Ispirazioni animali

Animal inspirations

Casual & Lolita

Cancelleria carina, di ispirazione vintage giapponese o con forme o decorazioni interessanti

Cute, Japanese vintage-inspired or interesting for shape or decorations stationery 

Lei/She (Spike Jonze)

"Lei" è un film del 2013 scritto da Spike Jonze che ha vinto un oscar per la miglior sceneggiatura originale.
E' ambientato in un vicino futuro e parla della storia d'amore fra un uomo e un sistema operativo dotato di intelligenza artificiale. I personaggi sono estremamente credibili, con le loro debolezze e le loro contraddizioni e la storia è trattata con molta naturalezza. Nonostante sia una storia d'amore ancora irrealizzabile, il film scorre senza forzature e anzi con alcune trovate davvero geniali.
Il film è ambientato in un futuro non troppo lontano, con una tecnologia appena più evoluta della nostra. Nonostante sia privo di brutture come la sporcizia e la povertà (tutti i personaggi sembrano appartenere ad una classe medio alta), non risulta asettico grazie al design di interni colorato e in materiali "caldi" come il legno. Lo stesso succede per i costumi, che sono il sogno proibito di un hipster, con pantaloni a vita altissima, occhiali da vista tondi, camicie, mutandoni terrificanti, scarpe stringate, pinocchietti, maglioni e così via.
I personaggi stessi hanno una sensibilità da alta borghesia alternativa rispecchiata dal loro stile, con una tendenza ad un'introspezione fin esagerata, un misto di intellettualismo e cultura popolare, l'apparente mancanza di pregiudizi, le velleità artistiche e un uso eccessivo del termine "dolce"...
Gli attori recitano splendidamente, soprattutto Joaquin Phoenix che fa la parte del protagonista. Invece la doppiatrice di Scarlett Johansson che fa la voce dell'IA non mi ha convinto del tutto, ma credo sia un problema mio perché la Pelosa Metà invece l'ha apprezzata.
La fotografia è meravigliosa.
L'ho trovato un film stupendo, romantico e non scontato. E' perfetto per una serata con la persona di cui siete innamorati.

"She" is a 2013 film written by Spike Jonze who won an Oscar for Best Original Screenplay.
It's set in a near future and tells of a love story between a man and an operating system equipped with artificial intelligence. The characters are very believable, with their weaknesses and their contradictions and the story is treated with great naturalness. Although it is a yet unattainable love story, the film runs without seeming strained, with some really brilliant idea.
The film is set in a not too distant future, with a technology just more advanced than ours. Although it is free of nasty things such as dirt and poverty (all the characters seem to belong to an upper middle class) , it is not aseptic thanks to the colorful interior design and "warm" materials like wood. The same goes for the costumes, which are the forbidden dream of a hipster, with high-waisted pants , round glasses , shirts, terrifying knickers, lace-up shoes, cropped trousers, sweaters and so on.
The characters themselves have an alternative bourgeoisie sensitivity reflected by their style, with a tendency to exaggerated introspection, a mixture of intellectualism and popular culture, the apparent lack of prejudice, artistic ambitions and an excessive use of the term "sweet "...
The actors play beautifully, especially Joaquin Phoenix who has the role of the protagonist.
The photography is wonderful.
I found it a wonderful film, romantic and not predictable. It's perfect for an evening with the person you love.

Casual pin up

Occhiali da sole/Sunglasses: Polo Ralph Lauren
Fascia per capelli/Hairband: Primark
Camicia/Shirt: usata, fiera di Sinigallia, Milano/used, Sinigallia open air market, Milan (5€)
Ape/Bee: Hobby Show (2€)
Maglietta/Tee: usata, mercato di via Benedetto Marcello, Milano/used, Benedetto Marcello street open air market, Milan (3x5€)
Calzamaglie/Tights: mercato di via Valvassori Peroni, Milano/Valvassori Peroni Street open air market, Milan (1,5€)
Scarpe/Shoes: Tally Weijl (12,95€ on sale)
Smalto/Nail polish: Yes Love, mercato di Papiniano/Yes Love, Papiniano open air market, Milan (1€)

mercoledì 26 marzo 2014

Zipper di Aprile/Zipper, April issue


Anche questa primavera torna lo stile marinaresco e io non posso che essere felice

Even this spring nautical style is back and I'm happy of it

Anche lo stile anni '50 da qualche anno non passa di moda, specialmente in primavera

50's stile from some years is an evergreen too, in particular in spring

Vestiti carini e cosmetici con packaging figo. La maglietta di Ne-nèt è meravigliosa

Nice clothes and products with a cool packaging. Ne-nèt's tee is stunning

I soliti giapponesi pazzi O_O

Japanese people is mad O_O
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...