venerdì 28 febbraio 2014

Tendenze che odio: cose che non stanno bene (quasi) a nessuno/Trends I hate: stuff that looks bad on (nearly) everyone

I pantaloni larghi sopra e che si stringono lasciando però la caviglia scoperta. Stanno male anche alle modelle, perché, perché cercare di propinarli alla gente normale?

Trousers that are baggy above and tighten towards the ankle leaving it bare. They look ugly even on the models, why, why trying to inflict them to normal people ?

Un altro capo che sta bene a poche sono i crop top. In particolare trovo stiano male alle donne a pera come me e in generale a chi ha vita stretta e fianchi larghi. Ce ne sono alcuni particolarmente orrendi che sembrano capi di biancheria intima mutanti. Ammetto che alcuni invece sono carini, ma li odio lo stesso perché mi stanno da cani (e anche mi stessero bene sono troppo vecchia per andare in giro con lo stomaco scoperto, mi beccherei un accidente).

Another item that looks bad on most people is the crop top. In particular, I find they look bad on pear shaped women like me and in general on those who have a narrow waist and wide hips. There are a few that seem particularly horrible mutant underwear. I admit that some are rather nice, but I hate them anyway because they look bad on me (and in any case I'm too old to go around with bare stomach, I'd fell ill).

Neutri e lavanda


Per qualche motivo ultimamente mi trovo a fantasticare di campi di lavanda e di un viaggio in Francia, e da questi viaggi ad occhi aperti sono nati outfit dai colori sobri in cui spicca il viola.

For some reason lately I find myself dreaming of fields of lavender and a trip to France, and from these open eyed trips are born outfit with sober colors and a pop of purple.

giovedì 27 febbraio 2014

Rooms

In questi giorni si è di nuovo tenuta Rooms, una delle più importanti fiere della moda giapponese. In questo post trovate quello che ho preferito, mentre per il report completo potete andare su http://www.japanesestreets.com/ (da cui vengono anche le foto di questo post).

These days it was held Rooms, one of the most important Japanese fashion exhibitions. In this post you will find what I preferred, while for the full report you can go on http://www.japanesestreets.com/ (which is also the source of photos of this post).

140218-5209
Nigatsu
140218-5224
Mewee Dinkee
140218-5239
Dario

mercoledì 26 febbraio 2014

Tendenze che odio: cappelli/Trends I hate: hats

Cappelli a preservativo. Su questi dubito di cambiare idea, li odio da anni. Sono sciatti, ma non è questo, c'è qualcosa che proprio non mi piace nella forma.

Beanie hats. I doubt I can change my mind about this, I hated them for years. They are sloppy, but this is not the point, there is something that I just don't like about the shape.

Lupi e ossa

Un outfit soft goth, con linee semplici e colori sobri, ma gioielli a forma di ossa e maglietta con lupo (tutto fatto da me, anche la gonna ^^)

A soft goth outfit, with simple lines and sober colors, but bone shaped jewelry and a wolf T-shirt (all done by me, and the skirt too ^^)

martedì 25 febbraio 2014

Seda di Gennaio/Seda, January issue

Mi direte "non è un po'tardi per pubblicare il numero di gennaio? E' quasi marzo!". Nonostante sia un'obiezione sensata, in questo numero ho trovato un paio di rubriche utili anche in questo periodo dell'anno (poi calcolate che l'inverno giapponese è più mite, quindi la pesantezza dei vestiti è assolutamente appropriata)

You may say "isn't a little late to post the January issue? It's almost March". Although it is a sensible objection, in this issue I found a couple of sections useful in this time of year too (plus Japanese winter is mild, and so the heaviness of the dresses is absolutely appropriate -here in Itay for sure)

Una rubrica che ho trovato utile e interessante è quella che dà idee per abbinare uno stesso capo in modi sempre diversi. A parte l'ultima, ho scelto foto che riguardassero capi abbastanza basici che possiamo avere tutti, come una maglietta a righe.

I found useful and interesting ideas to match one piece of clothing in many different ways. Excluding the last, I have chosen pictures of pretty basic items that everyone may have, like a striped shirt.

Ho trovato molto carina anche una rubrica di streetstyle incentrata sul bilanciamento fra outfit e cappotto. Questa è meno utile perché a meno di non essere ricchissime (e un po'pazze), le persone non hanno un cappotto per ogni look, però ci sono combinazioni e idee davvero carine.

I found very nice also the streetstyle part that focused on the balance between outfit and coat. This is less useful because unless they are rich (and abit crazy), people don't have a coat for every look, but there are combinations and ideas that I really liked.

Scrat

Adoro questa felpa dedicata a Scrat di L'era glaciale, però, anche se il tema sarebbe invernale è un po'leggera, per cui questo è il momento migliore dell'anno per metterla ^^

I love this hoodie dedicated to Scrat fof Ice Age, though, even if the theme is winterish it isn't so warm, so this is the best time of year to wear it ^^

lunedì 24 febbraio 2014

Tendenze che odio: scarpe/Trends I hate: shoes

Scarpe da ginnastica con la zeppa. Pianino pianino mi sto convertendo alle scarpe con la zeppa piatta. In particolare ho un debole per le stringate da uomo e in generale per quelle con una tomaia particolare, magari in velluto o tappezzeria. Ma le normali scarpe da ginnastica con la zeppa continuano a non piacermi. Questo però è uno dei trend che odio su cui mi aspetto di cambiare opinione, visto che sono già sulla buona strada.

Sneakers with wedge. Little by little I am converting to flat platform shoes. In particular I have a penchant for mannish lace-ups and for those with a particular upper, maybe a velvet or upholstery one. But I still do not like normal sneakers with wedge. However, this is one trend that I hate on which I expect to change my minds, as I' already on the right way .

Già che si parla di suole, mi sembra il momento di esprimere un parere su quelle convesse, dato che ne vedo sempre di più. Di base l'idea mi affascina e mi ricorda le Rocking Horse della Westwood. Però nella pratica, nella versione scarpa da ginnastica più diffusa, mi ricordano più Frankestein.

Talking about soles , I think it's time to express an opinion on convex ones, since I see more and more of them. The idea fascinates me as it reminds me of Westwood's Rocking Horse. But in practice, in the most common sneaker version, they remind me more of Frankenstein.

Montagna/Mountain

Sabato sono partita per la montagna *W* Sci, arietta frizzantina, pizzoccheri!
Ultimamente ho avuto un periodo parecchio pesante, per cui, anche se ormai sono dotata di cellulare tecnologico, ho deciso di prendermi una pausa di una settimana dal blog.
Ma non disperate, vi ho lasciato qualche post programmato (che fareste senza di me?) XD

On saturday I left for the mountain *W* Skiing, sparkling air, pizzocheri! 
Lately I've had a lot of problems, so even now I'm equipped with a mobile with wi-fi, I decided to take a one week break from the blog. 
But do not despair, I left a few planned posts (what would you do without me?) XD

venerdì 21 febbraio 2014

Kera di febbraio/Kera, February issue


Fairy Kei

Lolita

Vestiti lolita ispirati ai pirati e a Peter Rabbit *W*

Lolita clothes inspired by pirates and Peter Rabbit *W*

Gatti/Cats

Tendenze che odio: capi sportivi/Trends I hate: sportswea

In seguito all'inaspettato successo del mio vecchio post sulle tendenze che proprio mi fanno schifo, dopo qualche post dedicato al mio odio per singoli trend (come i pantaloni che lasciano le caviglie scoperte e le scarpe Hogan) ho deciso di trasformarlo in una rubrica. Tanto di tendenze terrificanti ne vengono sempre fuori. Che gioia, eh?
E visto che sto per partire ho deciso di spezzettare questo post per accompagnarvi durante la mia assenza, corredandolo di disegni da me realizzati, che mi vedono come protagonista (perché non ho assolutamente manie di protagonismo XD).

Following the unexpected success of my old post about the trends that just make me sick, after a few posts dedicated to my hatred for individual trends ( such as trousers that bare the ankles and Hogan shoes), I decided to turn it into a column. Easy task, as there are always new ugly trend. A real joy, isn't it?
And since I'm leaving I decided to break up this post to accompany you during my absence, accompaning drawings made ​​by me, in which I'm the protagonist (because I'm absolutely not self-centered XD).

Cominciamo! Premettiamo che odio gli abiti sportivi in generale. Però c'è un capo sportivo che mi irrita particolarmente, perché sta male a tutti, ma ha un successo spaventoso: i pantaloni della tuta. Grigio chiaro.
I pantaloni della tuta sono già un capo sciatto, grigi lo sembrano ancora più. Il tessuto molliccio non nasconde e anzi evidenzia qualunque difetto. Per non parlare del fatto che il grigio chiaro fa sembrare chiunque largo il doppio.
E non fatemi iniziare a parlare dei pantaloni con le scritte sul sedere che poi non mi fermo più. Abominevoli.

Let's start! I premise that I hate sportswear in general. But there is a particular sportwear that irritates me, because it looks bad on everyone, but has a frightening success: sweatpants. Light gray ones.
Sweatpants are already sloppy clothing, in grays they seem even sloppier. The flabby fabric does not hide and in the contrary shows any defect. Not to mention the fact that the light gray makes anyone seem extremely larger.
And don't let me start talking about trousers with writing on the ass: abominable.


Un altro tipo di capi sportivi che proprio non mi piacciono sono le maglie con i numeri. Questa è una mia idiosincrasia. Già nell'attuale società siamo solo numeri, evidenziare ulteriormente la cosa mi disturba. Farlo con numeri a caso totalmente privi di significato ancora di più.

Another type of sports clothing that I just do not like are tops with numbers. This is an idiosyncrasy of mine. In today's society we already are just numbers, to further highlight it bothers me. To do it with totally meaningless random numbers even more.

Pon pon hippie

Sciarpa/Scarf: Accessorize (10€ on sale)
Collana/Necklace: fiera dell'artigianato/Artisan's fair (1€)
Cardigan: mercato di via Valvassori Peroni, Milano/Valvassori Peroni open air market, Milan (11€)
Vestito/Dress: Kiabi (7€ on sale)
Leggings: negozio in Liguria/shop in Liguria (5€) 
Scarpe/Shoes: Tally Weijl (12,95€ on sale)

giovedì 20 febbraio 2014

Milano Blues

La sorella della mia Pelosa Metà è stata così gentile da farmi provare il Psychedelic blue della linea di smalti Laser della Kiko, che promette super riflessi.
Dalla boccetta sembrava essere un blu intenso con riflessi violetti. Una volta applicato però i riflessi spariscono quasi del tutto e sembra un normale smalto blu molto perlato. In più mi si è sbeccato molto più velocemente degli smalti Kiko standard, quindi sono rimasta un po'delusa.
La prima foto è stata fatta in condizioni di luce artificiale, la seconda con luce naturale.

The sister of my Hairy Half were kind enough to let me try the Psychedelic blue nail polish of the laser line by Kiko, which promises super iridescence. 
From the bottle it seemed to be a deep blue with violet reflections. Once applied, however, the reflections disappear almost completely and looks like a normal very pearly blue polish. Plus it chipped much faster than standard Kiko polishes, so I was a bit disappointed. 
The first picture was taken in artificial light, the second in natural light.

Già che si parla di blu, ho deciso di pubblicare qualche foto fatta con il cellulare sabato scorso in piazza Duomo e dintorni. Milano dopo la pioggia era tutta pulita e luccicante e non ho potuto resistere a spacciarmi per una turista XD

Talking about blue, I decided to post some pictures I took ​​with my phone last Saturday in Duomo Square and the surrounding area. Milan after the rain was all clean and shiny and I could not resist to pass for a tourist XD

Japanese streetstyle

Harajuku Girl in Earth TonesMoomin & Little My Tote Bag
Come al solito i miei outfit preferiti fra quelli che ho visto sui vari siti di streetstyle giapponese sono quelli vicini al mori e al cult party

As usual my favorite outfits from the ones I saw on various Japanese streetstyle sites are the ones closest to mori and cult party

Ragazze gyaru durante la corsa ai saldi

Gyaru girls during the sales



Pop kawaii outfits


Outfit più dark. Notare il vestito con i motivi a tenda da circo della prima ragazza.

Darker outfits. Notice the circus tent print dress of the first girl.


Qui si va sugli estremi tipici dei giapponesi, carini, divertenti e fuori di testa

Typical japanese extremes: cute, funny and nuts

Check-lined Shoes
Voglio le scarpe di velluto!!!

I want the velvet shoes!!!


Le immagini di questo post vengono da/This post images came from:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...